-“Sardi?” No, masculini!

Un piatto tipico catanese sono le alici alla griglia, i masculini arrustuti. Valorizziamo oggi, il pesce azzurro delle nostre coste, ricco di omega 3 importante per contrastare il colesterolo cattivo, scriviamo gli ingredienti ed il procedimento.

Ricetta per 4 persone:
600 gr di alici
prezzemolo,sale,pepe quanto basta
1 spicchio d’aglio.

Priviamo delle teste le alici e le laviamo sotto acqua corrente, mettendole successivamente a percolare in uno scola pasta. Prepariamo un emulsione made in Sicily, “u salamarigghiu;” prendiamo una ciotola di ceramica, non plastica e si inizia col tagliare lo spicchio d’aglio in due parti uguali, eliminando il germoglio all’interno, la parte verde che appesantisce il sapore dell’aglio; prezzemolo precedentemente lavato e tagliato finemente, pepe o peperoncino qb, olio evo ed il succo di mezzo limone. Lasciamo riposare.
La tradizione richiede la cottura alla brace, nel barbeque, tuttavia anche in una padella antiaderente il risultato è ottimo.
Consiglio: la padella va pre riscaldata a fuoco vivace, prendere un tovagliolo di carta mettere un goccio di olio d’oliva e strofinarlo in modo da impregnare la padella facilitando la cottura nel momento in cui vanno rigirate. Appena ci accorgiamo che la padella è caliente, disponiamo le alici in modo non troppo vicini l’un con l’altro altrimenti si avrà difficoltà quando si dovranno rigirare. La cottura è veloce non più di 5 min per lato, si mettono nella ciotola di ceramica con il salamarigghiu, e si servono ben calde.
Bon appètite.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci