IL PIANISTA FRANCESCO NICOLOSI OPERATO D’URGENZA PER UN INFARTO DOPO IL CONCERTO ALL’ACCADEMIA FILARMONICA DI MESSINA: È FUORI PERICOLO

Il grande pianista catanese Francesco Nicolosi sta bene ed è  “fuori pericolo”.     Bollettino medico rassicurante per il celebre virtuoso, in atto direttore artistico del Teatro Massimo Bellini di Catania, colto da infarto durante il bis concesso alla fine del concerto tenuto ieri, sabato 12 dicembre, all’Accademia Filarmonica di Messina. Avvertendo il malore, l’artista è stato costretto a concludere l’esibizione,  nonostante le reiterate e calorose richieste di bis.  Raggiunto il camerino, si è  sentito momentaneamente meglio, ma il malessere ha preso il sopravvento. La provvidenziale presenza di un cardiologo ha permesso di valutare correttamente i sintomi. Francesco Nicolosi è  stato dunque portato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Papardo di Messina, dove dai primi accertamenti è emersa la gravità della diagnosi: infarto. Nicolosi è stato operato d’urgenza per l’allargamento tramite stent di una coronaria.  Nei prossimi giorni l’intervento verrà ripetuto per un’altra occlusione riscontrata. “Ringrazio coloro che mi hanno soccorso e l’eccezionale staff medico che mi ha prontamenre assistito. Conto di tornare presto al lavoro”, ha dichiarato Nicolosi, che rimane ricoverato in terapia intensiva. A lui e alla sua famiglia va la solidarietà e l’affetto della dirigenza e dei lavoratori del Teatro Massimo Bellini.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci