Camporotondo etneo, il caso di corona virus e la legge sulla privacy.

-“Diffida da parte della famiglia da rivolgere a tutti quelli che hanno diffuso, diffondono e diffonderanno notizie riguardanti il caso specifico. Prego rispetto e riservatezza.”- Così il sindaco di Camporotondo Etneo scrive dalla sua pagina social, ribadendo il rispetto della privacy del concittadino positivo al corona virus. La divulgazione fatta mediante i social ha gettato nel panico due comunità, quella camporotondese e quella di Belpasso dove l’operaio lavorava. Spesso in queste settimane abbiamo sentito parlare di irresponsabilità da parte degli esodati del nord che di fatto hanno messo a rischio e diffuso il virus qui al sud, tuttavia l’arma a doppio taglio dei social dove viene reso noto la situazione privata e personale di una persona, è un comportamento altrettanto irresponsabile da pare di chi li divulga. Vicini alla famiglia ed al dramma che vive auguriamo una pronta guarigione del loro famigliare. I due primi cittadini dei due pesi, Filippo Privitera e Daniele Motta hanno ribadito più volte che le autorità competenti sanno gestire questa e tutte le altre emergenze da covid 19.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento