Camera di Commercio soddisfatta

La Giunta della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia ha preso atto con soddisfazione della deliberazione adottata, nei giorni scorsi, dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) in merito all’inesistenza di alcune ipotesi di inconferibilità e/o incompatibilità in capo al Presidente della Società Aeroporti Catania S.p.A., dott. Sandro Gambuzza.
Tale procedimento scaturisce dalla segnalazione pervenuta nel maggio dello scorso anno all’ANAC sulla presunta illegittimità della nomina a Presidente del Consiglio di Amministrazione di SAC del dott. Gambuzza, in rappresentanza della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia.
La segnalazione basava la presunta illegittimità sul fatto che il dott. Gambuzza avesse ricoperto gli incarichi di componente del C.d.A. della Società dell’Aeroporto di Comiso (SO.A.CO.) e di membro della Giunta della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia, dalla quale si era opportunamente dimesso.
L’ANAC che esercita lo specifico potere di controllo e di accertamento sulle ipotesi di inconferibilità ed incompatibilità, ha escluso totalmente tali ipotesi con un’articolata disamina sulla natura giuridica degli incarichi rivestiti dal Presidente di S.A.C. S.p.A. all’epoca della nomina, nonché sulle attribuzioni statutariamente previste in capo a tale funzione.
Analogo accertamento è stato effettuato sulla natura di “Ente di diritto privato in controllo pubblico della S.A.C.” e della qualificazione di “Ente pubblico non territoriale di livello locale” della Camera di Commercio, sulla base della normativa vigente e della giurisprudenza in materia.
La deliberazione dell’Autorità conferma la correttezza dell’interpretazione seguita dall’Ente Camerale nell’adozione dell’atto di nomina della propria rappresentanza nella Sac spa.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci