Fava presenta la lista: “Chi mi accusa di essere mancato da Catania dice il falso”

CATANIA – Nel teatro Brancati di Catania, Claudio Fava ha presentato la lista dei “Cento Passi” che lo appoggia come candidato alla Presidenza della Regione .
Durante il suo intervento ha comunicato che venerdì 13 ottobre alle 20,00 si terrà un comizio in piazza Università con la presenza di Massimo D’Alema .
La scelta di piazza Università è una scelta coraggiosa per un movimento appena nato, la rinascita della sinistra a Catania, parte proprio da piazza Università la piazza dei comizi per antonomasia. Cosi come la presenza di D’Alema ha un sapore di passione e di coerenza che è quella di D’Alema, un volersi rimettere in gioco in una Sicilia che per molti e un territorio di prove e di alchimie, dove si fanno le prove di alleanze future. “Crocetta e Orlando nei 5 anni trascorsi si sono scannati, ora fanno le liste assieme e camminano come vecchi amiconi” dice Fava, questa non è onestà intellettuale.
I Siciliani debbono vedere la mancanza di coerenza, la mancanza di libertà nel voto, ecco perché mi sono candidato, “chi mi accusa di essere mancato da anni dalla Sicilia dice il falso ,sono sempre stato presente a Catania. Cosi come Fava tramite interpellanze Parlamentari ha chiesto di bloccare molte aziende in odore di Mafia che stavano per vincere appalti pubblici, chiedendo di metterle nella Blake list.
Nel pomeriggio Claudio Fava, in risposta alle parole di Pellegrino, candidato” pesante” in F.I. fa un comizio proprio nel centro di San Cristoforo dove con tantissimi cittadini presenti, invita il quartiere a riappropriarsi della loro libertà di voto, per non essere rappresentati da questo personaggio che intercettato dice “mi manca Santapaola” , il quartiere non è Pellegrino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare...