la Squadra Mobile di Catania arresta l’ennesimo spacciatore

 

 

La Polizia di Stato ha arrestato BARBAGALLO Christian (cl. 1996), pregiudicato, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, perché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di marijuana.Nell’ambito di mirati servizi di prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti nel rione Picanello, personale della Squadra Mobile, Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”, unitamente a personale della Squadra Cinofili dell’U.P.G.S.P., ha effettuato un controllo nell’abitazione del BARBAGALLO, pregiudicato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Nel corso dell’attività di polizia giudiziaria, i cani antidroga hanno fiutato la presenza di sostanze stupefacenti, tanto da spingere gli agenti operanti a eseguire un’accurata perquisizione all’interno dell’appartamento. Invero, dentro la lavatrice, nel locale lavanderia dell’appartamento, abilmente occultata tra le componenti meccaniche, il personale della Squadra Mobile ha rinvenuto e sequestrato una busta in cellophane, contenente marijuana sfusa, per un peso complessivo di circa 120 grammi. Nel prosieguo della perquisizione, in un’altra stanza dell’immobile, i cani hanno fiutato la presenza di ulteriori 5 dosi, già pronte per lo spaccio, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e denaro contante, presunto provento dell’attività illecita.

Acclarato quanto sopra, BARBAGALLO Christian è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, è rinchiuso nel carcere di Catania – piazza Lanza a disposizione dell’A.G.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

I Samaritani

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano

Il lato oscuro di musica e letteratura

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano