Una Iena di nome Nadia Toffa.

Dopo una dolorosa lotta contro il cancro, Nadia Toffa è venuta a mancare. La sua morte sentita dai suoi famigliari, amici, colleghi e fans che, sino alla notizia della sua dipartita, speravano in una regressione del suo male che, purtroppo non è avvenuta, il cancro l’ha vinta. Nadia stimata inviata della trasmissione Le Iene di Mediaset, dove fece emergere fatti di cronaca spesso scomodi, consolidando un successo meritato che il pubblico ha avuto modo di apprezzare. 40anni aveva appena compiuto Nadia Toffa e se ne andata troppo presto, la sua verve battagliera vivace e piena di brio, è tutto ciò che resta nel suo ricordo. Quando le fu diagnosticata la malattia, decise di lottare, di provarci, non si è lasciata vincere dallo sconforto. La “Iena” ha reagito da guerriera e con grande dignità ha lasciato questa vita terrena, e noi oggi le diciamo addio. La Ruach dall’ebraico soffio, respiro, ha cessato di essere per Nadia la sua fonte di vita, ha reso la parte migliore di sè a quello stesso Dio che per miracolo ci concede per amore della vita, della nuova vita appena veniamo al mondo. La vita è preziosa va sempre rispettata in tutte le sue forme, sempre e comunque, Nadia lo ha fatto dimostrando quella forza che solo chi attraversa il fuoco anche a costo della vita conosce bene. Ma lei non si è resa nemmeno conto di fare l’inviata specialissima e portavoce, di tutti coloro i quali combattono come lei il cancro. Nadia ha testimoniato di fatto che, un malato non va emarginato va sostenuto e trattato con rispetto e sensibilità. Ciao tesoro di Iena, riposa in pace.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Spaghetti alla “Ognina.”

21 Ago di Patrizia Orofino

Scacciata estiva, perchè no?

2 Ago di Patrizia Orofino

A’ pasta ncasciata alla messinese.

25 Lug di Patrizia Orofino

Il Diritto a portata di mano

Annunci