Ugl metalmeccanici, domani mattina manifestazione nazionale “Difendere il lavoro per la centralità della politica industriale”. A Catania sit-in in via Etnea davanti la Prefettura

Si terrà domani a partire dalle 9.30, in via Etnea davanti alla Prefettura di Catania, la manifestazione indetta dalla Ugl metalmecccanici nazionale che si svolgerà, contemporaneamente, in altri capoluoghi di provincia della nostra penisola. Motivo del sit-in, organizzato nel rispetto delle normative per il contenimento della diffusione del contagio da Covid-19, è la necessità di sollecitare il governo nazionale sulla centralità della politica industriale e sulla sicurezza occupazionale nel settore dell’industria. “E’ una questione che interessa più che mai anche la nostra realtà territoriale, dove sorgono diverse imprese del settore, ma soprattutto dove c’è fame di lavoro nonostante le grandi potenzialità del territorio ormai prossimo a diventare Zona economica speciale – dice il segretario provinciale della Ugl metalmeccanici Angelo Mazzeo. Come sigla di categoria della Ugl siamo convinti che non bisogna ancora perdere più tempo su questioni drammatiche che stanno affliggendo il sistema economico e produttivo a causa del Coronavirus. “L’articolo 1 della nostra Costituzione recita “l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro” e, per questo, noi come Ugl metalmeccanici riteniamo indispensabile un piano in favore del comparto manifatturiero, contro la crisi che da tempo attanaglia l’intero paese e che si è fortemente acuita con la pandemia in atto.” All’azione di sensibilizzazione nei confronti delle istituzioni nazionali, saranno presenti anche il segretario territoriale Giovanni Musumeci ed i dirigenti sindacali della Ugl catanese.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento