TUNISINO ARRESTATO PER RESISTENZA

Nella serata di ieri, personale della Polizia di Stato ha arrestato il tunisino BILEL Momi (classe 1995) per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, nonché indagato in stato di libertà per ricettazione.
Nello specifico, l’uomo veniva fermato all’interno del parcheggio del centro commerciale “Porte di Catania”, da personale delle Volanti dell’U.P.G.S.P., in quanto trovato in possesso di alcuni oggetti che erano stati poco prima rubati in una spiaggia del litorale Playa ad una coppia di cittadini stranieri. Nel momento in cui il soggetto extracomunitario veniva fermato, lo stesso tentava di sottrarsi al controllo colpendo con violenti calci e pugni gli agenti operanti dandosi alla fuga. Ne scaturiva un concitato inseguimento alla fine del quale veniva bloccato.
Dopo esser stato messo in sicurezza, il malfattore veniva, pertanto, tratto in arresto e, su disposizione del P.M. di turno, associato presso le locali camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio per direttissima.
Gli oggetti provento del furto sono stati debitamente restituiti ai legittimi proprietari.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Spaghetti alla “Ognina.”

21 Ago di Patrizia Orofino

Scacciata estiva, perchè no?

2 Ago di Patrizia Orofino

A’ pasta ncasciata alla messinese.

25 Lug di Patrizia Orofino

Il Diritto a portata di mano

Annunci