Teatro Massimo Bellini: la parola adesso passa alla musica con i concerti del 5 e del 8/9 novembre

Il Teatro Massimo Bellini di Catania ha ripreso la propria attività artistica.

Il prossimo appuntamento, quasi un abbraccio simbolico con il suo pubblico, sarà il concerto straordinario fuori abbonamento in memoria del tenore Marcello Giordani che si terrà martedì 5, alle ore 21. L’Orchestra e il Coro del TMB dedicheranno all’artista recentemente scomparso la Messa da requiem in re min K.626 di Mozart; direttore Carmen Failla. Ad emergere saranno anche le voci dei Solisti dell’Accademia Yap di Marcello Giordani, ossia il soprano Maria Luisa Lattante, il mezzosoprano Sabrina Messina, il tenore Enrico Terrone, il basso Angelo Sapienza (ingresso libero e senza necessità di prenotazione).

La programmazione prosegue con l’appuntamento sinfonico corale dell’8 e 9 novembre, con inizio rispettivamente alle ore 20,30 e alle 17,30. In cartellone due pietre miliari come il Concerto n. 5 per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore, op. 73 “Imperatore” di Beethoven e Krönung-Messe (Messa dell’Incoronazione) in do magg K 317 di Mozart.
Solisti vocali il soprano Gonca Dogan; mezzosoprano Maria Russo; tenore Andrea Bianchi; baritono Francesco Verna; pianista Andrey Gugnin (Premio Sydney International Piano Competition 2016); direttore Elda Laro; maestro del coro Luigi Petrozziello; Orchestra e Coro del Teatro Massimo Bellini.

Per docenti e studenti universitari sono previste condizioni agevolate per l’acquisto dei biglietti di ingresso, disponibili grazie all’intesa tra l’Ateneo e il Teatro Massimo Bellini per la promozione della cultura teatrale #unictateatro, che comprende tutti gli altri spettacoli delle stagioni lirica e di balletto 2019 e sinfonica-cameristica 2019. Biglietti gratis per 11 studenti.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Paternò: Festival letterario.

3 Ott di Patrizia Orofino

Spaghetti alla “Ognina.”

21 Ago di Patrizia Orofino

Scacciata estiva, perchè no?

2 Ago di Patrizia Orofino

Il Diritto a portata di mano

Annunci