Si arriverà alla verità per Giusy Ventimiglia?

Abbiamo assistito alla triste vicenda di Viviana Parisi e del piccolo Gioele, vicenda che si è conclusa in modo drammatico ieri con il ritrovamento dei resti di un corpicino probabilmente, ma saranno le analisi legali a dare conferma, riconducibile a Gioele.
Tutto questo ci riporta indietro ad un altro dramma, ancora purtroppo non concluso, quello di Giusy Ventimiglia, una ragazza di 35 anni di Bagheria (prov. di PA) misteriosamente scomparsa 45 mesi fà, dove le ricerche sono ancora in corso e che nel corso dei mesi hanno toccato parecchi filoni d’ipotesi.
Non volendo entrare nel merito del lavoro delle forze dell’ordine dobbiamo però dare spazio al grido accorato dei familiari che da, appunto 45 mesi, chiedono notizie ma hanno ottenuto risposte, pubblichiamo quindi la lettera accora di Salvo Ventimiglia fratello Maggiore di Giusy.

” Sono Salvo Ventimiglia e sono il fratello maggiore di Giuseppa Francesca Ventimiglia, conosciuta da tutti come Giusy. Mia sorella è scomparsa da Bagheria il 13/11/2016, esattamente 45 mesi fa! In questi giorni, un’altra ragazza, Dora D’asta di 23 anni, residente a Bagheria è scomparsa! Oggi tutto mi riporta alla scomparsa di mia sorella Giusy, 35 anni all’epoca della scomparsa e madre di un ragazzo di 17 anni, oggi ventunenne. I carabinieri della caserma di Bagheria, sono convinti che Dora D’asta si sia allontanata da casa volontariamente…anche per mia sorella Giusy pensarono ad un allontanamento volontario, con l’unica differenza che, per Dora, le indagini sono partite immediatamente! Controllando celle telefoniche, telecamere e ascoltando amici e familiari. Per mia sorella Giusy non è andata così! Anzi, sono convinto che ci sia stato del pregiudizio nei confronti di mia sorella, forse perché ritenuta una ragazza “sbandata” eppure mio padre e l’altra mia sorella, nella denuncia di scomparsa, fanno presente i problemi psichici di mia sorella Giusy…ma niente! Per noi nessuna notizia! Nessuna solidarietà da parte del comune di Bagheria! 2 settimane dopo la scomparsa di mia sorella, la trasmissione Chi l’ha visto? Si occupa della sua scomparsa, con appelli e servizi televisivi, solo allora sembra che si stia muovendo qualcosa da parte delle autorità, ma dopo tutto questo tempo, non ci sono immagini di telecamere, dopo due mesi dalla scomparsa, veniamo a conoscenza del luogo dove è stata agganciata la cella telefonica del telefono di mia sorella Giusy, siamo passati da allontanamento volontario a sequestro di persona da parte di ignoti…da allora passano altri 36 mesi e nel gennaio 2020 la procura di Termini Imerese cambia il capo di imputazione! Giusy Ventimiglia è stata uccisa! Quindi si indaga per omicidio! In questi 45 mesi si sono susseguiti tre pubblici ministeri, è mai possibile che debba passare tutto questo tempo? Su che basi si sta indagando per omicidio? Io non voglio un colpevole! Io voglio il colpevole! Voglio le prove che la persona indagata sia il vero colpevole! Non sospetti! Non illazioni da parte di gente senza scrupoli! Le prove! Ci vogliono le prove, prima di puntare il dito su qualcuno! Sono convinto che le indagini sulla scomparsa di mia sorella Giusy siano state fatte in modo estremamente superficiale! Mia sorella Giusy, un anno prima di scomparire, era stata denunciata da mio padre per furto, aveva sottratto il bancomat, gioielli di famiglia e contanti. Mia sorella Giusy era indagata per furto e sostituzione di persona già dal giugno 2016, ben 5 mesi prima di scomparire, allora mi chiedo, perché dopo la denuncia di scomparsa non sia scattato subito l’allarme? Sono stati incrociati i dati? perché allontanamento volontario e non fuga? mia sorella Giusy era finita in un brutto giro di prostituzione, gente che si è approfittata della sua condizione fisica e mentale, gente con diversi precedenti penali…allora mi chiedo, hanno indagato fino in fondo questa pista? Possibile che la migliore amica di mia sorella Giusy, Floriana, la persona che ha cambiato più volte versione ai microfoni, la persona con cui mia sorella passava giornate intere, non abbia fornito elementi realmente utili alle indagini? Floriana purtroppo è deceduta un anno dopo la scomparsa di mia sorella…ma è realmente morta per cause naturali? Una donna di 60 anni che apparentemente non aveva nessun problema di salute? Sono tanti i misteri, tante le domande che mi pongo, di una cosa sono certo, se le indagini si basano su errori commessi durante la fase iniziale, difficilmente mia sorella Giusy avrà giustizia.”

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci