Per sostenere i progetti di pulizia del mare e delle spiagge sostieni la Federazione Armatori Siciliani con un bonifico volontario al codice IBAN IT83L0538726201000047571528 intestato a “Federazione Armatori Siciliani” costituita con atto pubblico in data 15-07-1991.

Savini rinnova la sfida all’U.E sulla flat tax “se ne faranno una ragione”

Da Washington, Matteo Salvini ritorna sul tema della flat tax “convinceremo l’Europa che per l’Italia un taglio delle tasse è essenziale, oppure tireremo dritto”
Da Washinton , dove si trova , per incontrare Mike Pompeo Segretario di Stato Americano, il Vice premier e Ministro dell’Interno lancia per l’ennesima volta le bordate della flat tax, rivolte ai commissari Europei.
Nonostante il Presidente del Consiglio Conte abbia avvertito di tenere bassi di toni ,perché in Europa tratta lui e il Ministro dell’Economia Tria , Salvini continua il suo braccio di ferro con l’U.E.
“Possiamo decidere come modulare la flat tax negl’anni , ma un taglio delle tasse ci deve essere assolutamente. Convinceremo l’U.E. con i numerie la cortesia . Altrimenti le tasse le taglieremo lo stesso, e la U.E. se ne farà una ragione”.
Salvini parla anche dei rapporti Italia U.S.A “ L’Italia vuole ritornare ad essere per l’America il primo alleato nel continente Europeo”
Non è da escludere, anzi, che Salvini e Pompeo possano confrontarsi sulla Russia. Per gli Usa Mosca continua a rappresentare una minaccia da non sottovalutare, mentre per l’Italia Putin può essere un valido alleato del mondo occidentale sia per quanto riguarda l’aspetto politico che per quanto riguarda quello economico.
Per Salvini “sarebbe un errore geopolitico allontanare l’Occidente da Mosca , significherebbe buttarla nelle braccia della Cina”

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci