Per sostenere i progetti di pulizia del mare e delle spiagge sostieni la Federazione Armatori Siciliani con un bonifico volontario al codice IBAN IT90V0617526201000000445380 intestato a “Federazione Armatori Siciliani” costituita con atto pubblico in data 15-07-1991.

Sanita’ siciliana: conclusa l’indagine sui dati covid falsi.

PALERMO: Si è scritta la parola fine alle indagini della Procura di Palermo in riferimento ai dati covid falsi, comunicati dalla Regione siciliana al Ministero della Salute. La vicenda inizialmente coordinata dalla Procura di Trapani e partita dalle indagini dei Carabinieri del Nas di Palermo e di Trapani, fu al centro di un vero e proprio scandalo nel 2020 in piena pandemia, coinvolgendo varie figure di spicco nell’abito sanitario, tra cui l’attuale Assessore alla Sanità Ruggero Razza che, “spalmo'” i dati sui contagi ed i decessi per covid. Infatti nelle piattaforme regionali e del ministero nazionale vennero inseriti statistiche e dati falsi sul monitoraggio della pandemia in Sicilia. Risultò infatti che la nostra Regione era a basso rischio. Sebbene siano cadute le accuse sui dati dei decessi in quanto prive di rilievo penale(fonte Ansa) resta la richiesta di rinvio a giudizio per dati falsi dei sei indagati fra cui l’Assessore Razza.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci