Repressione delle volanti

Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore di Catania, è stato espletato un servizio straordinario di controllo del territorio nel quartiere Librino finalizzato alla prevenzione e repressione della criminalità diffusa.
A tal fine sono stati impiegati, 4 equipaggi dell’U.P.G.S.P.- Squadra Volanti, 2 equipaggi del medesimo ufficio – Squadra Cinofili, 4 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale e un equipaggio della Polizia Locale.
Sono stati effettuati dei posti di controllo in viale Moncada e, unitamente a squadre di verificatori ENEL, si è proceduto a denunciare cinque soggetti resisi responsabili di furto aggravato di energia elettrica.
Inoltre, in un’area condominiale comune sono state rinvenute e sequestrate a carico di ignoti 163 cartucce di piccolo calibro.
Infine, si è proceduto a denunciare un giovane per i reati di resistenza e lesioni a P.U., nonché per favoreggiamento personale.
Nella serata di ieri, personale dell’U.P.G.S.P.-Squadra Volanti ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di ALI’ Maurizio (classe 1983) il quale, ricercato da alcuni giorni, veniva riconosciuto dalla volante mentre passeggiava in strada.
Il predetto, arrestato alcuni giorni addietro per evasione dagli arresti domiciliari e ricollocato dall’A.G. presso la sua abitazione in attesa dell’udienza di convalida, non era stato trovato a casa dai poliziotti che lo dovevano accompagnare in udienza.
Per tale motivo il GIP aveva disposto l’aggravamento della misura cautelare.
Dopo gli adempimenti di rito, ALÌ è stato accompagnato presso il carcere Piazza Lanza di Catania.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

I Samaritani

Il Fatto

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci