Presentato a Catania il film “Il bambino di Vetro”

E’ stato presentato al cinema King di Catania il film “Il bambino di Vetro” girato interamente a Palermo grazie alla Sicilia Film Commission. In sala erano presenti il regista Federico Cruciani e gli sceneggiatori Josella Porto e Paolo Pintacuda. In platea anche il Critico del Cinema Sebastiano Gesù. La pellicola, che vede per la prima volta sullo schermo Vincenzo Ragusa accanto a Chiara Muscato e Paolo Briguglia, ha già partecipato ad “Alice nella città”, la sezione autonoma e parallela del Festival del Cinema di Roma. A termine della proiezione catanese, Valentina Lodovini ha coordinato il dibattito.

«Trovo questo film interessante – ha dichiarato Sebastiano Gesù – per parecchi aspetti come il finale aperto, una bella fotografia e l’intervento di uno dei protagonisti, Paolo Pintacuda, in un ruolo insolito per lui. Interessanti pure i dialoghi. Sono tutti elementi che qualificano il film».

Soddisfazione è stata espressa dal regista che ha evidenziato come «si tratta – ha affermato Federico Cruciani – di un lavoro al 99% siciliano. A centro c’è lo sguardo di un bambino con la sua fragilità che scopre il segreto della sua famiglia».

Ispirato da un romanzo di Giacomo Cacciatore, “Il bambino di Vetro” racconta la storia di un adolescente che vive a Palermo e che un giorno si rende conto che suo padre non è l’eroe che immaginava. Giovanni, questo il nome del bambino, diventa

grande improvvisamente perdendo l’innocenza della fanciullezza; scopre che nella sua famiglia si annida il male e per questo mette in discussione il rapporto con papà Vincenzo. “Il bambino di Vetro” capisce cosa il padre vuole nascondere aprendo una grande ferita nel cuore.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Spaghetti alla “Ognina.”

21 Ago di Patrizia Orofino

Scacciata estiva, perchè no?

2 Ago di Patrizia Orofino

A’ pasta ncasciata alla messinese.

25 Lug di Patrizia Orofino

Il Diritto a portata di mano

Annunci