Parlamento: approvata la legge Zan contro l’omofobia.

E’ stata approvata la proposta di legge Zan (PD) contro l’omofobia. I si sono stati 265, i no 193, un astenuto; la legge adesso passerà al vaglio del Senato per l’approvazione definitiva. Ricordiamo che, la legge Zan punisce la discriminazione di genere sessuale, garantendo l’identità sessuale e quindi di genere ed ogni forma di abuso o discriminazione anche sui diversamente abili. Il centro destra e Forza Italia, hanno avuto all’interno del proprio partito opinioni discordanti, una spaccatura vera e propria relativa al voto di approvazione; infatti molti parlamentari forzisti hanno dato il loro dissenso alla legge, mentre esponenti dello stesso partito hanno dato il consenso votando si e definendo la proposta di legge, un riconoscimento delle pari opportunità e della dignità di tutti. Inizialmente la legge era stata pensata solamente per la discriminazione di genere, successivamente è stata modificata, anzi migliorata perchè abbraccia e sostiene la disparità e l’isolamento che i disabili subiscono. Quindi una legge che mette finalmente la parola fine alla negazione dei diritti civili che riguardano tutti a favore della tutela delle persone Lgbt, degli invalidi e di tutte quelle forme di violenza di genere esistenti.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci