Nuovi ambulatori vaccinali: «Campagna in sicurezza»

Sono entrati in funzione questa mattina i nuovi ambulatori dell’Azienda Ospedaliera Cannizzaro dedicati alla vaccinazione anti-Covid. Sono stati realizzati a tempo di record al piano -1 dell’edificio S, grazie alla rimodulazione di spazi in precedenza a servizio delle attività riabilitative, a loro volta riallocate.
L’area di circa 50 mq comprende quattro box con poltrona e lettino, una stanza per l’osservazione post-somministrazione, la postazione informatica utile alla registrazione in piattaforma telematica, un ambiente adibito alla preparazione delle dosi in assenza di rischi di contaminazione con cappa, frigorigero e banco di lavoro. L’ingresso è accessibile anche con autoambulanza ed è attrezzato con desk accettazione. Apposita segnaletica garantisce il distanziamento e differenzia i percorsi. La presenza di medici anestesisti rianimatori nello stesso edificio (presso l’Utir al piano 2) offre la possibilità di assistenza specialistica nella rara eventualità di shock anafilattico post-somministrazione; l’attività vaccinale è costantemente presidiata da personale medico e infermieristico.
All’apertura erano presenti tra gli altri il dott. Salvatore Giuffrida, direttore generale dell’Azienda Cannizzaro, la dott.ssa Diana Cinà, direttore sanitario, e il dott. Carmelo Iacobello, direttore dell’UOC di Malattie Infettive.
«I nuovi ambulatori consentono di proseguire in sicurezza la somministrazione dei vaccini al personale individuato in questa prima fase della campagna – spiega il dott. Giuffrida – e nel prosieguo saranno a disposizione del Servizio Sanitario Regionale, su indicazione dell’Assessore Ruggero Razza, per l’estensione della vaccinazione al resto della popolazione. Ringrazio i tecnici, le maestranze e i collaboratori che lavorando alacremente anche durante le festività hanno permesso la realizzazione dei lavori in pochi giorni».
Fino a ieri, la vaccinazione si è svolta negli ambulatori dell’edificio L (ingresso L5) e ha interessato oltre 1.400 operatori fra personale dell’Azienda Cannizzaro, delle centrali 112 e 118 e delle realtà che collaborano all’assistenza in ospedale. Per sottoporsi alla vaccinazione, bisogna effettuare la registrazione sul portale regionale www.siciliacoronavirus.it e consegnare all’ambulatorio i moduli compilati disponibili sulla pagina dedicata del sito web aziendale www.aocannizzaro.it.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci