Nomina del nuovo Sopraintendente del Teatro Massimo Bellini

Le OO.SS Cgil, Cisl, Uil e Ugl Catania intervengono sul Maestro Giovanni Cultrera nuovo Sopraintendente del teatro Massimo Bellini di Catania.
Sulla firma, da parte del Presidente della Regione Nello Musumeci, del decreto di nomina di Giovanni Cultrera come sovrintendente del Teatro massimo “Vincenzo Bellini” di Catania, si registra l’intervento di Giacomo Rota, Maurizio Attanasio, Enza Meli, Giovanni Musumeci, segretari territoriali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, insieme alla componente di segreteria Slc Cgil Loretta Nicolosi, ai segretari provinciali Fistel Cisl Antonio D’Amico, Uil com Salvo Orlando con il rappresentante aziendale Mauro Cossu, ed Ugl comunicazioni Cosimo Fichera con il rappresentante aziendale Massimo Ruta. “Salutiamo con piacere la scelta operata dal presidente Musumeci. Il maestro Giovanni Cultrera di Montesano è un professionista di indiscusso valore, il cui profilo professionale internazionale può diventare strumento prezioso per il rilancio del nostro Teatro. Alle capacità ed esperienze musicali, infatti, nel tempo ha saputo associare studi e competenze gestionali sulla materia specifica, aspetto certamente non secondario in una fase come quella che sta vivendo il “Bellini”. Per questo motivo, come sigle sindacali rappresentanti dei lavoratori, ci auguriamo adesso che, una volta accettato l’incarico conferito, il neo sovrintendente venga messo nelle condizioni di operare con serenità e con mezzi amministrativi e gestionali adeguati. Da parte nostra – concludono – siamo pronti sin da subito ad offrire collaborazione e sostegno, perché insieme si possano trovare tutte le soluzioni utili per non far morire un’istituzione culturale così importante per la nostra città e per l’intera Sicilia.”

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Il Diritto a portata di mano

Annunci