News dal mondo: Il Presidente dell’Azerbaigian ha visitato i territori liberati, dando avvio ai numerosi progetti di ricostruzione.

Comunicato stampa a cura dell’Ambasciata dell’Azerbaigian in Italia con sede a Roma.

Il Presidente della Repubblica dell’Azerbaigian, Ilham Aliyev, insieme alla First Lady Mehriban Aliyeva e alla figlia Leyla Aliyeva, si è recato il 15 marzo in visita nei distretti di Fizuli e Khojavend, liberati dall’occupazione dell’Armenia, e il 16 marzo a Shusha, culla della cultura azerbaigiana, anch’essa liberata dopo la guerra patriottica di 44 giorni dello scorso autunno.

Durante la visita a Fizuli e Khojavend, il Presidente ha gettato le fondamenta di nuove vie di comunicazione, come le autostrade Fizuli-Hadrut e Hadrut-Jabrayil-Shukurbayli, e ha visitato edifici civili e religiosi distrutti e vandalizzati dalle forze di occupazione dell’Armenia, ma che torneranno all’antico splendore, come il tempio albano nel villaggio di Hunarli, che gli armeni “hanno usato come stalla”, come evidenziato dallo stesso Presidente, che ha ribadito l’impegno dell’Azerbaigian per ripristinare tutti gli edifici religiosi sui suoi territori. Luogo di visita anche il villaggio di Tug, con il suo tempio albano. Il Presidente ha sottolineato che gli antichi templi albani sia a Hunarli che a Tug verranno restituiti alla comunità degli Udi dell’Azerbaigian.
La visita si è conclusa con l’antico villaggio azerbaigiano di Azykh e la sua grotta, uno degli insediamenti più antichi dell’umanità.
Il 16 marzo il Presidente Ilham Aliyev, la First Lady e la figlia si sono recati in visita anella città di Shusha, dove hanno ricevuto informazioni sui lavori in corso per restaurare i monumenti storici e religiosi della città.
Il Presidente ha visitato il complesso del Molla Panah Vagif, noto poeta azerbaigiano, i resti del palazzo di Panahali khan, fondatore del Khanato azerbaigiano del Karabakh e della stessa Shusha, il complesso del Caravanserraglio del XIX secolo, la Galleria d’Arte Statale di Shusha e il Museo dei Tappeti di Shusha, che saranno tutti completamente ricostruiti e rimessi in attività. Alcuni dei lavori di restauro saranno realizzati dalla Fondazione Heydar Aliyev.
Il Presidente Ilham Aliyev è stato informato dei lavori di ricostruzione degli alberghi “Karabakh Hotel” e “Park Hotel” e, in tema di strutture ricettive, ha evidenziato che verranno realizzate realtà adatte ad ogni necessità, perchè:- “dobbiamo tener conto che ci sarà un enorme flusso di turisti a Shusha; Shusha diventerà non solo una delle città più belle dell’Azerbaigian, ma del mondo, e ciò avverrà al 100%.”- ha concluso lo stesso Aliyev.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci