Lungomare Liberato: domenica all’insegna della Mobilità sostenibile

CATANIA – Torna domenica 16 settembre il Lungomare Liberato e anche quest’anno la manifestazione viene inserita nelle iniziative della Settimana Europea di Mobilità Sostenibile. L’edizione di quest’anno ha come tema “Mobilità pulita, condivisa e intelligente” e lo slogan è “Condividere ti porta lontano”.
Domanica, mentre la mattina nell’ambito dell’iniziativa “In città senza la mia auto” rimarrà chiuso al traffico il centro storico, l’isola pedonale – e con essa le tante iniziative organizzate per l’occasione – si sposterà dalle 17 alle 21 sul lungomare, tra le piazze Sciascia e Mancini Battaglia.
In piazza Nettuno, già dalle 16, ci saranno il minibus elettrico dell’Amt che illustra attività e iniziative del Mobility Manager del Comune di Catania (organizzatore della Settimana) e gli stand di rivenditori biciclette a pedalata assistita, ciclomotori e vetture elettrici (ma anche di ibride) che consentiranno ai cittadini di provare questi mezzi nell’isola pedonale del Lungomare.
Ci sarà anche un punto d’informazione della EdisonWeb sulla piattaforma digitale MVMant. Quest’ultima, attraverso un’app per smartphone, gestisce il sistema del Taxi condiviso che consente di risparmiare considerevolmente sul costo dei trasporti.
Nello stand della Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) saranno tenuti poi dei brevi corsi sull’uso della bicicletta in sicurezza.
Cittadinanza Attiva, infine, distribuirà materiali e giochi educativi sui temi della mobilità sostenibile.
Ma in quest’edizione del Lungomare Liberato non si parlerà soltanto di Mobilità: in piazza Nettuno, per esempio, in occasione del suo settantesimo anno di attività, la Fita (Federazione Italiana Teatro Amatori) offrirà esibizioni di teatro di strada e d’improvvisazione ispirate alle opere del poeta e drammaturgo Ignazio Buttitta nello spazio davanti all’Autobooks del Comune.
All’interno del bus-biblioteca, funzionerà come sempre il Libroscambio per promuovere la lettura.
Ci saranno inoltre, sempre sulla piazza Nettuno, lato mare, venticinque gazebo con prodotti artigianali e artistici realizzati dai cosiddetti “operatori dell’ingegno”. Sulla piazza saranno presenti anche animatori con giochi per bambini, dalle automobili radiocomandate ad altri divertimenti più tradizionali.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci