“L’importanza di essere Idonea” Alessandro celebra Gilberto e i padri del teatro siciliano

Un imperdibile One man show per ricordare l’amatissimo Gilberto Idonea e per rendere omaggio ai padri del teatro siciliano: Nino Martoglio, Angelo Musco e Luigi Pirandello. Ma sarà il ricordo dell’attore catanese – che firmò anche l’ideazione dello spettacolo e la scelta dei testi partendo dalla comparazione della sua vita con quella di Angelo Musco – il fulcro dello spettacolo che, come una performance, si configura come un assolo di grande virtuosismo.

All’Anfiteatro le Ciminiere di Catania dal 25 al 27 agosto andrà in scena, nell’ambito della programmazione di Catania Summer Fest, “L’importanza di essere Idonea” (prevendite su www.ctbox.it informazioni al numero 337951927) una versione nuova, rivista e corretta da Alessandro Idonea, di quel One Man Show nato nel 2007 come tributo all’attore Angelo Musco, in occasione del 70° anniversario della  scomparsa e presentato in anteprima al teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania, con cui Gilberto Idonea ha calcato i palcoscenici di tutto il mondo: dal Brasile agli USA, dal Canada all’Argentina.

Uno spettacolo nato per ricordare il grande Angelo Musco e i suoi autori di riferimento, Martoglio e Pirandello, ma anche per valorizzare e divulgare il vasto repertorio del teatro comico siciliano che negli anni Trenta era diventato punto di riferimento per la drammaturgia italiana ed europea.

Oggi la messinscena si snoda attraverso una carrellata di pagine teatrali e letterarie di autori isolani ma è anche un’occasione per ricordare che, se non ci fosse stato Nino Martoglio, non avremmo certo avuto un attore come Angelo Musco e, successivamente, un drammaturgo Premio Nobel come Luigi Pirandello. “L’importanza di essere Idonea” è uno spettacolo che racconta una Sicilia diversa, lontana da luoghi comuni e cliché: quella che ha esportato ed esporta cultura nel mondo, non mafia.

Nel 2007 Gilberto Idonea ha voluto celebrare il più grande attore comico siciliano, Angelo Musco, con un one man show al quale oggi “L’importanza di essere Idonea” s’ispira. «Il progetto nasce prima di tutto nelle università del mondo dove mio padre teneva le sue lezioni sul teatro siciliano; poi nel 2007, appunto, in occasione dei 70 anni della morte di Musco, è diventato uno spettacolo a tutti gli effetti. Oggi sono io a riprenderlo perché mi sono reso conto, come diceva Ignazio Buttitta, che ogni giorno stiamo perdendo una corda del nostro dialetto. Abbiamo sempre meno conoscenza e padronanza della nostra lingua che invece dovremmo preservare. Ho fatto di tutto per allontanarmi dallo stile di mio padre, dal suo modo di recitare e fare teatro perché lo consideravo minore, intento com’ero a un teatro di respiro europeo. Con il tempo, però, mi sono reso conto che erano quelle le mie radici e che la drammaturgia siciliana non aveva nulla da invidiare a Cechov o Shakespeare. Negli anni mi sono confrontato con molti attori e registi del panorama nazionale ed è stato allora che ho capito che il mio valore risiedeva proprio nel fatto di essere siciliano e spero che anche il pubblico possa uscire da teatro con un pizzico di orgoglio in più per quello siamo ma soprattutto siamo stati».

Un momento importante dello spettacolo è proprio quello conclusivo, dedicato all’emigrazione: quella di ieri, di oggi, di sempre. Un fenomeno che Alessandro Idonea, sulle orme di suo padre, ripercorrerà con leggerezza per far riflettere su come una cultura può travalicare i confini nazionali e diventare patrimonio mondiale. Come l’impronta dei greci e dei latini è tra noi, così la cultura italiana è stata tramandata nel mondo. «Senza una storia non possiamo scrivere il futuro – dice Alessandro idonea – ed è giusto stimolare la curiosità nelle nuove generazioni a non dimenticare le nostre origini e a valorizzare quello spirito creativo di tanti teatranti. Tra tutti, i catanesi Angelo Musco, Gilberto Idonea, Turi Ferro e Giovanni Grasso».

L’IMPORTANZA DI ESSERE IDONEA

One Man Show con Alessandro Idonea
Da Gilberto Idonea, Angelo Musco, Nino Martoglio, Luigi Pirandello

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci