la sveglia dell’Etna

“A Muntagna si arrusblicchiau” con questa espressione carica di stupore e di timore, gli abitandi dei paesini dell’Etna intorno alle 17,00 hanno commentato lo straordianrio spettacolo dell’eruzione del Vulcano che ha mandato in aria per poi ricadere non solo sui paesi attorno il vuolcano ma anche in città. La nevicata sarà durata circa una mezzoretta in città prima forte con sabbia e pietre piccole ma pur sempre dannose, poi per fortuna e andata scemando per concludersi del tutto verso le 18,30.
“A Muntagna” è abbituata a questi fenomeni pirotecnici che seppure belli provocano disagia e anche danni, ad ora non risulta per esempio se l’aeroporto di Catania ha sospeso i voli ma per chi dovesse mettersi in viaggio conviene accertarsi.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci