La proteina anti Corona Virus è Italiana

E’ tutta Italiana la scoperta della proteina targhet che combatte gli effetti del Coranavirus; uno studio a firma di Antonio Mazzone direttore del Dipartimento Area medica Asst Oves Milanese afferma che gli effetti delle complicanze del contagio infiammazione, vasculite, trombosi possono essere combattuti con “”Anticorpi monoclonali non ancora testati sull’uomo, ma già in sperimentazione sugli animali”., attraverso una proteina chiamata “CD11b, che appartiene alla famiglia delle integrine e che potrebbe rivelarsi cruciale nello sviluppo di una terapia futura in grado di guarire il danno polmonare causato da Sars-CoV-2.”
Secondo la ricerca i tre momenti patogeni chiave sono “Infiammazione con rilascio di citochine infiammatorie; vasculite con infiammazione soprattutto dei piccoli vasi dovuti all’adesione dei monociti all’endotelio; tromboembolia in vari distretti, ma soprattutto a livello polmonare”.
Secondo Mazzone “Questa proteina funge da recettore dove si attacca il complemento”, un complesso sistema, attore protagonista del sistema immunitario. Inoltre CD11b è la proteina dell’infiammazione ed è responsabile dell’adesione del monocita all’endotelio che sviluppa vasculite. Infine, sempre CD11b è anche il recettore del fibrinogeno del fattore X della coagulazione. In sintesi, dunque, questa proteina rappresenta un ponte fra i tre momenti patogenetici di Covid-19″.
Studi sperimentali su animali – è la conclusione degli autori – hanno evidenziato che l’uso di anticorpi monoclonali anti-CD11b fanno regredire completamente il danno polmonare”.

Fonte : Adnkronos

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci