Il ritorno del Re Leone al cinema.

Ritorna al cinema dopo 25 anni dal suo esordio, uno dei capolavori Disney, Il Re leone. Con la regia di Jon Favreau, le musiche di, Hans Zimmer, scritto da, Irene Mecchi, Jonathan Roberts,Linda Woolverton, il film in soli 15 giorni ha incassato secondo i dati della Cinetel circa 12 milioni di euro. Il remake del famosissimo cartone animato datato 1994, riporta in tutto e per tutto la storia del piccolo leone Simba, futuro re, che tra mille peripezie, inganni dello zio Scar che, uccise il padre di Simba overo suo fratello, per spodestare il povero Mufasa dal trono; tuttavia il piccolo leone riesce, una volta divenuto adulto a riappropriarsi del regno che gli spettava di diritto, quindi Re assoluto della savana, sconfiggendo per sempre lo zio tiranno e le iene sue alleate. La storia a lieto fine, sta appassionando il pubblico,non solo per la trama classica edita, ma anche per la modifica che dal cartoon passa alle scene fatte al computer in digitale di ultima generazione, un’altissimo standard di animazione dove non si nota la differenza tra gli animali e la natura vera, dalle sequenze disegnate e computerizzate. L’insieme è un incontro di atmosfere uniche e meravigliose,lo staff che ha lavorato al film, ha ricreato magnificamente gli stessi ambienti tipici della savana. Le musiche sono rimaste quasi invariate, la mitica The circle of life di Elton John e Hakuna matata che tradotto significa: senza pensieri, vengono cantate da grandi e piccoli, perchè quando un classico come questo conferma il suo successo, diviene parte della storia di ognuno di noi andando oltre i suoi primi 25 anni, come per tutti i capolavori Disney. Uno spettacolo di colori ed armonie naturali, che legate alla storia è già destinato alla rosa dei vincitori, di premi cinematografici. Il film è distribuito dalla casa di produzione Entertainment per la Disney e per l’Italia dalla Buena Vista. Simba, il cucciolo che dimostrò coraggio, (insieme ai suoi amici Timon e Pumbaa) lascia ancora una volta la morale della storia molto importante. Mufasa padre di Simba quando questi era piccolo, gli spiegò il valore più prezioso dell’esistenza, che il cucciolo tenne con sè come tutto quello che gli veniva insegnato ma che, comprenderà solo quando sarà un leone adulto e ciò che Simba imparò da suo padre l’accompagnerà per tutta la vita:si può essere Re, ma rispettando gli altri, non distruggendo nessuna creatura se non per sopravvivenza,facendo buone cose perchè siamo tutti, nel grande “Cerchio della vita.”

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Spaghetti alla “Ognina.”

21 Ago di Patrizia Orofino

Scacciata estiva, perchè no?

2 Ago di Patrizia Orofino

A’ pasta ncasciata alla messinese.

25 Lug di Patrizia Orofino

Il Diritto a portata di mano

Annunci