Il borgo di Troina (EN) tra “I cieli più belli d’Italia”: arriva la certificazione Astronomitaly

Il primo borgo dell’Italia meridionale premiato come destinazione privilegiata per l’Astroturismo.

Astronomitaly – La Rete del Turismo Astronomico, ha conferito la Certificazione di Qualità “I cieli più belli d’Italia” – Livello Gold al Borgo di Troina, la prima capitale normanna della Sicilia. Situato nella provincia di Enna, nel cuore della Sicilia, questo borgo ha radici sin dal Neolitico e gode di un panorama che si estende fino all’orizzonte e al mare, dominando le colline circostanti. Adesso, oltre alle bellezze storiche e naturalistiche, può vantare anche il cielo stellato.

Si tratta del primo borgo dell’Italia meridionale e della Sicilia a richiedere e ad ottenere il riconoscimento“I cieli più belli d’Italia, come spiega il Dott. Fabrizio Marra, fondatore di Astronomitaly: «Tra le risorse della Sicilia c’è sempre stato il cielo stellato. Oggi questa risorsa naturale è oggetto di interesse da parte della pubblica amministrazione. Si tratta di un momento importante, dimostrazione di un diverso approccio alla tutela e utilizzo delle risorse naturali in ottica sostenibile. Abbiamo voluto premiare quindi sia la qualità del cielo dei siti osservativi individuati, sia le innovazioni che il Comune ha in programma di realizzare. Tra queste vi è l’impegno a migliorare gli impianti di illuminazione al fine di ridurre l’inquinamento luminoso e tutelare quindi il patrimonio celeste, requisito essenziale per il mantenimento del riconoscimento assegnato e per garantire ai futuri ospiti un’esperienza sotto le stelle ancor più appagante».

Il Turismo Astronomico è infatti una tendenza sempre più diffusa tra i viaggiatori che cercano esperienze turistiche nuove e autentiche. Trovare un cielo limpido e non offuscato dalle luci artificiali è però il maggiore ostacolo quando si pratica l’astroturismo. Per questo motivo la certificazione è una garanzia e un motore per  questo affascinante settore turistico in espansione.

I siti di interesse che hanno permesso a Troina di guadagnare questo primato sono due:

  • Il Lago di Ancipa, conosciuto anche come “Lago Sartori”. È il bacino artificiale più alto della Sicilia con 944m s.l.m., da cui è possibile godere di una vista panoramica unica sull’Etna. Durante l’eruzione dello scorso 1° Ottobre lo Staff di Astronomitaly ha potuto filmare proprio da qui il movimento apparente delle stelle dietro l’Etna;
  • Contrada Sambuchello. Si tratta di un’area naturale presente all’interno dei Monti Nebrodi in cui sorgerà un Ecoresort che potrà accogliere sotto le stelle i viaggiatori in cerca di avventure nella natura.

 

Astronomitaly dal 2014 rappresenta l’impegno concreto allo sviluppo del turismo astronomico in Italia. La sua Certificazione “I cieli più belli d’Italia” individua nella riduzione dell’inquinamento luminoso e nella presenza di strutture ricettive con aree attrezzate i requisiti indispensabili per la fruizione dell’infinito patrimonio sulle nostre teste. Tutto questo deve però andare di pari passo con lo sviluppo e il miglioramento delle città attorno a noi.  Ci auguriamo che presto molte altre località e borghi siciliani colgano la sfida e ambiscano a diventare meta per gli amanti delle stelle.

 

Il Borgo di Troina è un borgo in Sicilia certificato fra “I cieli più belli d’Italia” da Astronomitaly – La Rete del Turismo Astronomico e si distingue per essere uno dei migliori luoghi dove osservare le stelle. #Astroturismo #Astronomia #Turismo #Ecoturismo #Viaggi #Sicilia #Sicily #Astrotourism #Italy #Icielipiubelli #icielipiubelliditalia

 

Carla Licari Autore
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Il Diritto a portata di mano

Annunci