Per sostenere i progetti di pulizia del mare e delle spiagge sostieni la Federazione Armatori Siciliani con un bonifico volontario al codice IBAN IT90V0617526201000000445380 intestato a “Federazione Armatori Siciliani” costituita con atto pubblico in data 15-07-1991.

GLI ALUNNI DELLA “PLUCHINOTTA” A SCUOLA DI LEGALITÀ

di Antonio Aiello

Nei giorni 23 maggio e 19 luglio prossimi ricorreranno i trent’anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio: pertanto la scuola “Pluchinotta” di Sant’Agata Li Battiati, sempre attenta ad improntare alla cultura della legalità la coscienza dei più piccoli, ha così fatto assistere, ad integrazione delle attività svolte già in aula, nei giorni 7 ed 8 aprile, presso la sala “Futura” legata allo “Stabile” di Catania, allo spettacolo teatrale “L’ultima estate – Falcone e Borsellino trent’anni dopo” nel quale viene ripercorsa la storia, professionale ma anche umana, dei due magistrati dagli anni del maxiprocesso a quello delle stragi, appunto.
Realizzato da Claudio Fava, per la regia di Chiara Callegari, il copione ha visto protagonisti gli acclamati attori Simone Luglio e Giovanni Santangelo, la voce fuori campo è stata quella di Luca Massaro, le scene ed i costumi dello stesso Simone Luglio, le musiche originali di Salvo Seminatore, il disegno luci di Massimo Galardini, la produzione a cura del teatro “Metastasio” di Prato in collaborazione con “Chinnicchinnacchi teatro” e “Collegamenti festival”.
Ha concluso la mattinata un intenso e proficuo dibattito finale con gli studenti che, a fine spettacolo, hanno rivolto domande ed esposto curiosità e dubbi agli attori e alla regista, il che ha fatto loro meglio conoscere non solo le figure e le vicende, anche personali, dei due giudici ma anche quelle degli attori e delle tecniche teatrali da loro utilizzate.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci