Giornata mondiale della psicologia e della salute mentale.

Domani 10 ottobre si celebrerà la quinta edizione della giornata nazionale della psicologia. Il tema quest’anno ha come titolo: Il Diritto alla Salute Psicologica. L’emergenza covi-19 ed il relativo lock down, ha fatto emergere scenari di emergenza sanitaria psico-sociale che non può e non deve essere ignorata. Il benessere psico fisico spesso sottovalutato da molti, vengono associati a fattori di stress o situazioni famigliari o lavorative come quelle vissute durante l’isolamento a causa della pandemia. Attacchi di panico, depressione, esaurimento nervoso, nevrosi ansiosa, sono solo qualche esempio di una vera e propria emergenza psichica. Purtroppo nonostante appelli accorati da parte delle autorità competenti che si occupano di curare la psiche dei pazienti, ha avuto poca rilevanza in termini sanitari, poichè solo in particolari casi circoscritti si è potuti intervenire. Abbiamo ereditato dall’antica civiltà ateniese, un motto che è anche uno stile di vita indispensabile per la nostra salute: “Mens sana in corpore sano,” ovvero la mente sana in un corpo sano. Il verso di Giovenale recita chiaramente una sacrosanta verità, quella di concepire uno status di natura salutare mantenendo equilibrate mente e corpo. La salute psicologica quindi, è parte essenziale del diritto alla salute. La prospettiva dello Psicologo di famiglia cammini di pari passo con il medico di base oggi più che mai va realizzato per il bene civile di una nazione.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci