Festival belliniano: ultimo atto.

Sta per concludersi l’edizione 2019 del Festival dedicato a Vincenzo Bellini. Questa edizione, è stata contrassegnata da successo dopo successo, in ogni concerto eseguito da eccellenze della musica lirica (musicisti e cantanti professionisti) italiane ed estere che si sono susseguite dal 25 settembre scorso. Leggiamo insieme gli ultimi appuntamenti con gli spettacoli in programma. Domenica 3 Novembre alle 17.30 nella Chiesa Badia di S.Agata si terrà il Concerto “SE TU NON M’AMI PIU’”, con il mezzosoprano Sonia Fortunato a cantare alcune delle arie più belle di Bellini accompagnata al pianoforte da Stefano Sanfilippo. In programma inoltre, arie come “Ma rendi pur contento” e “Dopo l’oscuro nembo” da Adelson e Salvini, “Ah se non m’ami più” dalla Straniera, “Se Romeo t’uccise un figlio” da I Capuleti e i Montecchi, “De proteggimi oh Dio” dalla Norma.
Quest’anno come di consueto si svolgera’ la “Maratona Belliniana” con proiezioni di film e documentari affidate al critico cinematografico e storico del cinema Franco La Magna, presso l’NH Bellini Centro in Piazza Trento: in programma alle ore 10,30 la Norma (2005) di Boris Airapetian, secondo film-opera tratto dalla produzione del “Cigno” catanese, interamente girato in esterni ad Everan (Armenia), città natale del regista, con interpreti, Hasmik Papian (Norma), Gegam Grigorian (Pollione), Varduhi Khachatrian (Adalgisa), Mikhail Ovakimian (Oroveso), Alla Avetisian (Clotilde) e Varuzhan Martirosian (Flavio); alle ore 12,45 “Nei luoghi del melodramma. Vincenzo Bellini” (2005) regia e montaggio di Simone Pera, scritto da Alberto Saibene, documentario prodotto da MP1 per Rai Classica; alle ore 15,30 “Belcanto: il secolo d’oro del melodramma. Bellini e Donizetti” (1962) regia di Glauco Pellegrini, collaborazione alla sceneggiatura di Mario Verdone, testi di Corrado Sofia, consulenza musicale di Mario Labroca, voce di Alberto Lupo: uno storico ed elegante documentario con l’intervento di attori, che dedica i primi 30′ al compositore etneo, accompagnandoli con arie d’opera, eseguite da grandi interpreti dell’epoca. Il 4 Novembre- ore 20.00 Duomo di Catania, in occasione del 218° anniversario della nascita di Vincenzo Bellini, l’Orchestra da Camera Vincenzo Bellini, eseguirà l’ultimo concerto dedicato al 218 anniversario della nascita del nostro Maestro Bellini;l’0rchestra diretta da Pier Paolo Maccarrone, con la partecipazione del Coro Lirico Mediterraneo diretto da Alessandra Pipitone, con la partecipazione del mezzosoprano Geraldine Chauvet ed il tenore Ragaa Eldin.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Paternò: Festival letterario.

3 Ott di Patrizia Orofino

Spaghetti alla “Ognina.”

21 Ago di Patrizia Orofino

Scacciata estiva, perchè no?

2 Ago di Patrizia Orofino

Il Diritto a portata di mano

Annunci