Per sostenere i progetti di pulizia del mare e delle spiagge sostieni la Federazione Armatori Siciliani con un bonifico volontario al codice IBAN IT90V0617526201000000445380 intestato a “Federazione Armatori Siciliani” costituita con atto pubblico in data 15-07-1991.

Elezioni politiche: Jose Marano candidata all’ARS per il M5S.

Jose Marano candidata per il M5S alla Regione, ci parla dei suoi progetti per la Sicilia, in vista delle prossime elezioni dove l’Onorevole è candidata.

D: Onorevole Marano ci parli dei suoi progetti politici in vista delle prossime elezioni cui lei è candidata all’Ars per i cinque stelle.

R: Il M5S è l’unica forza politica che ha sempre parlato di programmi durante le campagne elettorali, nulla è lasciato all’improvvisazione e nelle 48 pagine presentate dal candidato Presidente Nuccio Di Paola è racchiusa la nostra visione futura della Sicilia.
Una Sicilia dalla parte dei siciliani, delle imprese, dei lavoratori, dell’agricoltura, del diritto allo studio, in sostanza, dalla parte giusta, quella dei cittadini onesti per ridare dignità e riscatto sociale.
I miei progetti personali mettono al centro dell’azione politica l’agricoltura, abbandonata al proprio destino e senza nessuna visione di sviluppo futuro, le imprese, che vanno agevolate nell’accesso al credito per favorire nuovi investimenti e i giovani, non possiamo più permetterci che le nostre migliori menti spopolino la nostra terrà. Il 25 settembre è in ballo il futuro di 5 milioni di siciliani e si vince solo se siamo tutti dalla stessa parte.

D: Perché diventa sempre più difficile il dialogo tra forze politiche?

R:Perché nello scenario politico italiano, oramai, ciò che importa non è lo sviluppo sociale ed economico del territorio e della collettività ma la carriera personale di questo o quel politico. Il M5S con il vincolo dei due mandati ha fatto una scelta rivoluzionaria: il Movimento è più importante dei singoli e per questo veniamo derisi e oltraggiati dai mass media ma i cittadini sono intelligenti ed hanno capito che le scelte compiute in questi anni sono state prese sempre nel loro interesse e non in quello di una lobby.

D:Se tornasse indietro cosa farebbe oltre a ciò che ha fatto?

Da parlamentare di opposizione ad uno dei peggiori governi della storia siciliana, ritengo di aver ottenuto importanti risultati: l’istituzione della Blockchain per i prodotti agroalimentari siciliani, i finanziamenti agevolati per le imprese femminili, giovanili o startup, i contributi per l’acquisto di auto elettriche, l’introduzione del NOSE a Misterbianco e Motta, l’approvazione della mia legge sull’Istituzione della giornata della memoria dell’Etna e gli altri interventi sul turismo. Ho raggiunto risultati insperati dai banchi dell’opposizione e l’unico rimpianto è sicuramente quello di non aver concluso l’iter per l’approvazione della legge sulla parità di retributiva di genere, il mio prossimo impegno non appena sarò rieletta.

D: Notizie sul reddito di cittadinanza che viene erogato ai cittadini disoccupati. Chi vigila sui furbetti che lo percepisco senza averne necessità?

R: Per alcuni furbetti che approfittano delle buone norme fatte dallo Stato, non possiamo cancellare una Legge, come vuole fare Fratelli d’Italia, che ha ridato dignità ad alcune fasce della collettività.
Sostenere le fasce più deboli della popolazione che vivono sotto la soglia di povertà è un dovere dello Stato; tra i beneficiari del Rdc/Pdc due sono tre donne di età centrali o avanzati con difficoltà di ingresso nel mondo del lavoro ed una società civile ed avanzata non può permettersi di lasciare indietro nessuno.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci