Per sostenere i progetti di pulizia del mare e delle spiagge sostieni la Federazione Armatori Siciliani con un bonifico volontario al codice IBAN IT90V0617526201000000445380 intestato a “Federazione Armatori Siciliani” costituita con atto pubblico in data 15-07-1991.

È Antonino Vaccalluzzo la vittima dell’esplosione dell’azienda omonima di fuochi d’artificio.

Purtroppo è Antonino Vaccalluzzo la vittima della disgrazia avvenuta all’Intero della sua azienda di fuochi d’artificio. Unanime il cordoglio per la perdita di un professionista che faceva sognare tutti con il naso all’insù. Ecco le parole del sindaco di Belpasso Daniele Motta pubblicate sulla sua pagina social ufficiale: -“Triste risveglio stamattina per Belpasso, l’amara notizia sta gettando un velo di sconforto in tutta la città.

Nino Vaccalluzzo, 62 anni, titolare di una delle storiche aziende di fuochi d’artificio che operano nel territorio di Belpasso, ha perso la vita coinvolto in una violenta esplosione, intorno alle 7.30 di oggi.

A fronte delle grandissime soddisfazioni lavorative, frutto di talento, professionalità e creatività generalmente riconosciuti, la famiglia Vaccalluzzo, diversi anni fa, era stata già funestata da un altro triste lutto, quello del giovane Gianluca, deceduto mentre era impegnato nello svolgimento del proprio lavoro.
Alla luce di tutto questo, dunque, lo stupore che di solito i fuochi dei Vaccalluzzo suscitano nell’animo di tutti, quest’oggi ha un volto totalmente opposto, un profondo sbigottimento.

A nome mio e di tutta l’Amministrazione Comunale di Belpasso, porgo sentite condoglianze alla famiglia Vaccalluzzo e a tutti i parenti e gli amici più vicini.”-

#DanieleMottaSindaco

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci