CONTINUANO I CONTROLLI DEL COMMISSARIATO NESIMA

Proseguono i controlli amministrativi, senza soluzione di continuità, del personale del Commissariato Nesima con la collaborazione della Polizia Locale e con l’ausilio di personale dell’ASP finalizzati a garantire il rispetto delle prescritte autorizzazioni amministrative sugli esercizi commerciali.
Nella mattinata di ieri, sono state rilevate diverse gravi irregolarità all’interno di un panificio nel quartiere di Nesima; a causa delle carenze igienico-sanitarie, infatti, si rendeva necessario l’ausilio del predetto personale dell’ASP-Ufficio Igiene e Sanità Pubblica, che constatava la necessità di lavori di ristrutturazione indispensabili al ripristino della salubrità dei locali commerciali. Pertanto, veniva elevata la sanzione amministrativa prevista in ossequio al regolamento CE 852/2004, sanzionato dall’art.6 comma 8 del decreto legislativo n.193/2007, per un totale di circa 6.000 euro.
Quattro le contravvenzioni amministrativa notificate al titolare dalla Polizia Locale, per assenza di conformità dei locali e degli impianti alle norme igieniche vigenti (art.29 D.P.R. n.327 del 1980); per la vendita del pane a pezzo e non a peso e senza alcun indicazione in merito alle caratteristiche qualitative del pane stesso (artt. 23 e 44 della legge n.850 del 1967).
I poliziotti del Commissariato Nesima sanzionavano, altresì, un dipendente del panificio, che cercava con aria di sufficienza di eludere il controllo amministrativo e di ostacolare la propria identificazione allontanandosi dal punto vendita per poi rifiutarsi apertamente di rendere le proprie generalità. Pertanto, veniva denunciato ai sensi dell’art.651 c.p. per essersi rifiutato di dare indicazioni sulla propria identità personale.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Spaghetti alla “Ognina.”

21 Ago di Patrizia Orofino

Scacciata estiva, perchè no?

2 Ago di Patrizia Orofino

A’ pasta ncasciata alla messinese.

25 Lug di Patrizia Orofino

Il Diritto a portata di mano

Annunci