Consiglio comunale: approvato l’assestamento di bilancio

CATANIA – Il Consiglio comunale, presieduto da Francesca Raciti, ha approvato nella seduta di ieri sera la delibera sull’assestamento di bilancio (bilancio di previsione 2017/2019, salvaguardia degli equilibri di bilancio – art. 193, comma 2, Tuel – e variazione di assestamento generale – art. 175, comma 8, Tuel).
L’atto, votato insieme a un emendamento dell’Amministrazione, è passato con ventiquattro consiglieri presenti dei quali quattordici favorevoli, uno contrario e nove astenuti.
La delibera è stata illustrata dall’assessore al Bilancio Salvatore Andò, affiancato dall’assessore al Welfare Fortunato Parisi. Erano presenti il vicesindaco Marco Consoli e gli assessori Nuccio Lombardo, Valentina Scialfa, Salvo Di Salvo.
“Desidero ringraziare – ha detto Andò – la maggioranza che ha sostenuto l’atto e tutto il consiglio che ha mostrato senso di responsabilità per questa delicata delibera. Questo atto è frutto di una dettagliata ricognizione delle risorse che ha portato a variazioni di bilancio soprattutto per il comparto dei servizi sociali, con circa cinque milioni di euro aggiuntivi, e le manutenzioni, con particolare riguardo per scuole e strade.
Nella fase del consuntivo 2016 l’accertamento dei residui attivi e passivi ha permesso di liberare risorse per venticinque milioni di euro e di destinare venti milioni alla spesa corrente, la cui voce principale riguarda il riconoscimento dei debiti fuori bilancio”.
“Abbiamo agito – ha aggiunto l’Assessore – nel rispetto del piano di riequilibrio e di quello che la corte dei conti ci chiede senza penalizzare la spesa corrente e un settore di primaria importanza per la città, come quello appunto dei servizi sociali, che è stato tra i più attenzionati, anche rispetto ai richiami fatti in quest’Aula”.
Prima dell’assestamento di bilancio, per il quale l’assessore Andò ha anche ottenuto l’immediata esecuzione, l’Assemblea si è espressa favorevolmente (con 19 sì e 4 astenuti) su un emendamento presentato dal consigliere Salvatore Giuffrida.
Nel corso dell’articolata seduta, in alcuni momenti presieduta dal vicepresidente vicario Sebastiano Arcidiacono, sono intervenuti il presidente della Commissione Bilancio Vincenzo Parisi e i consiglieri Sebastiano Anastasi, Giuseppe Castiglione, Sebastiano Arcidiacono, Santi Bosco, Giuseppe Catalano, Niccolò Notarbartolo.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci