Catania Capitale della Fisica Mondiale

Catania Capitale della Fisica Mondiale con una passerella di scienziati di altissimo livello. Non è certo una novità o una sorpresa che la città che ha dato i natali a Ettore Majorana si ponga in primo piano in questo importantissimo settore della scienza. Si celebra infatti anche nel capoluogo etneo, nell’auditorium C3 del Centro fieristico delle Ciminiere, l’Anno della Luce con la mostra “PHOSforeSCIENZA – Un percorso multimediale per fare luce sui misteri dell’Universo” che sarà inaugurata il prossimo sabato 21 novembre alle 9,30.
La manifestazione, che è inserita nel programma degli eventi dell’Anno Internazionale della Luce promosso dall’UNESCO, è organizzato dal Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia in occasione del 60° anniversario della fondazione, con il supporto dell’Università di Catania, dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, dei Laboratori del Sud, dal CNR-Matis, del Progetto Lauree Scientifiche e della Città Metropolitana di Catania.
Un evento a cui hanno lavorato il direttore del Csfnsm professore Sebastiano Albergo, la dottoressa Elena Bruno dell’Università di Catania), la dottoressa Eloisa Bentivegna, la dottoressa Maria Miritello (CNR-Matis), il dottore Gigi Cappello e la Prof.ssa Alessia Tricomi.
Vi hanno contribuito anche il Direttore del Dipartimento di Fisica e Astronomia Prof. Valerio Pirronello, il Direttore della Sezione INFN di Catania prof. Antonio Insolia, il Direttore dei Laboratori Nazionali del Sud Prof. Giacomo Cuttone, il responsabile della Sezione università dell’CNR-Matis Prof. Antonio Terrasi.
«I relatori di Phosforescienza non sono numerosi per scelta – spiega il professore Sebastiano Albergo -, ma tutti di eccezionale livello. Il programma di conferenze comincerà già domenica 22 pomeriggio con il professore Lucio Rossi che rappresenterà uno degli istituti scientifici più importanti al mondo. Ma sin da sabato mattina la mostra aprirà al pubblico. Con PHOSforeSCIENZA vogliamo che il visitatore per qualche momento guardi il mondo con gli occhi degli scienziati, e delle macchine che loro usano per studiarlo.»
«I misteri del cosmo hanno da sempre attratto il genere umano che sfruttando l’intelligenza è riuscito a penetrare in alcuni dei suoi misteri – ha affermato il commissario straordinario della Città metropolitana di Catania, Paola Gargano -. L’evento che accogliamo alle Ciminiere è una vetrina multimediale che permette, anche ai neofiti, di conoscere i progressi ottenuti dalla scienza e le nuove tecnologie di supporto. Una “palestra” scientifica che contribuirà a istruire le giovani generazioni verso l’utilizzo corretto della luce necessario per migliorare la qualità della vita e affrontare con consapevolezza i nuovi sistemi orientati verso lo sviluppo eco sostenibile».
PHOSforeSCIENZA proporrà al visitatore un percorso di stazioni multimediali, accompagnato da proiezioni di video di carattere scientifico e da conferenze che seguiranno questo programma: domenica 22 novembre, ore 17, Lucio Rossi del Cern parlerà su “LHC, il bosone di Higgs e le tecnologie per illuminare i segreti della materia”; martedì 24, ore 10,30, Francesco Priolo (SSC) su “Luce e nanotecnologie”; venerdì 27 novembre, ore 10,30, Alessandro Farini (OPD) di “Luce e Arte”, sabato 28, ore 19, Marco Pallavicini (INFN) dei “I nuovi occhi per guardare il Cielo”.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci