Alkantara Fest 2019 International folk and world music festival – XV edition –  Dal 13 luglio al 4 agosto 2019

Sono otto gli eventi musicali che, dal 13 al 31 luglio, precedono il Festival internazionale di musica folk e world organizzato dall’Associazione Darshan e diretto artisticamente da Mario Gulisano, che avrà il suo clou dall’1 al 4 agosto

l primo degli otto eventi Off Alkantara Fest, sabato 13 luglio alle ore 22 allo Zona 3 di Mascalucia, vedrà sul palco Mimì Sterrantino e Marco Corrao: due cantautori della provincia di Messina, con una passione comune per il blues, il folk e i cantautori italiani e inglesi, che hanno deciso di incontrarsi e offrire insieme le loro canzoni e alcune cover rielaborate, di artisti dai quali sono stati ispirati nel corso degli anni, sostenendosi l’un l’altro musicalmente. Nessun filo conduttore lega lo spettacolo, solo il piacere di giocare insieme.

I due musicisti e cantautori del Messinese, uno dell’area jonica (Castelmola per Sterrantino) e l’altro di quella tirrenica (Capo d’Orlando per Corrao), hanno da poco pubblicato “Liggenni”, un disco composto da otto inediti per otto leggende che arrivano proprio da questa terra, crocevia di due mari e due anime, che raccontano la Sicilia tra esoterismo, misticismo e paganesimo.
I brani attingono a storie della tradizione scritta, ma soprattutto da quella orale, quelle che ancora oggi raccontano i nonni. Tutto questo fa di “Liggenni” un’operazione documentale sospesa tra passato e presente: dal passato attinge alla tradizione del racconto, quella dei cantastorie, dal presente l’approccio musicale. Sì, perché l’approccio compositivo si discosta volutamente dallo stilema classico siciliano, andando ad incontrare sonorità blues e country. Il risultato è una perfetta fusioni di mondi folk, dove mandolino, tamburello siciliano, chitarra battente, percussioni africane e fiati della bande di paese convivono con la chitarra acustica e il banjo.
Mimì Sterrantino è nato nel 1984 sulla sponda di un ghiacciato fiume della Svezia del nord, ma solo dopo pochi mesi si trasferisce sulla calda costa della Sicilia orientale, a Castelmola, ridente paesino arroccato sopra Taormina. Dal padre, cantautore folk, assorbe la passione per la musica e per la chitarra. Dalla madre, svedese, prende quel tocco cosmopolita che gli permette di affiancare alla passione per la musica dei cantautori folk siciliani, l’amore per la musica internazionale. Passa ore ed ore ad ascoltare di tutto: dal rock al balcanico, dai canti popolari al blues, dalla world music ai cantautori italiani e americani. A diciannove anni inizia a comporre brani suoi, rielaborando le influenze musicali in maniera originalissima, dando vigore alla sua composizioni con la sua voce calda e profonda. I suoi brani vibrano dello spirito contestatario della migliore tradizione cantautoriale italiana, della poesia dei grandi, della magia creativa di una mente pura schierata contro gli obbrobri della società contemporanea e di mondi e avventure fantastiche.
Marco Corrao, cantautore e chitarrista, è attivo da molti anni sia come cantautore che come produttore artistico di diversi progetti discografici originali. Negli ultimi anni si è dedicato alla scrittura di colonne sonore (per tre film dell’Istituto Luce, come per il “diario di Tonnara”). Ha all’attivo diverse registrazioni sia con repertorio basato su sonorità e strumentazione della tradizione siciliana, sia come cantautore folk- blues.

www.alkantarafest.it

Ufficio stampa: GNC Press
Lavinia D’Agostino,  mob. 3474771063
Gianni Caracoglia,  mob. 3426155638
e-mail gncpress@gmail.com

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci