AL GIORNALISTA E MAESTRO DI KARATE, CARMELO SANTANGELO, PUBBLICA RICONOSCENZA

L’associazione “SHIN FUU RYU ITALIA”, presidente Ferdinando Barra, in collaborazione con Gina Aloisio, hanno organizzato la 10° Edizione premio di Benemerenza per meriti eccezionali intitolata “KA’ TANJA”tenutosi domenica 5 gennaio presso il Teatro Ambasciatori di Catania. Sono stati premiati numerose personalità che si sono distinti sulla comunicazione, legalità, solidarietà, diritti umani, sport, arte, cultura,spettacolo,imprenditoria e medicina. L’evento patrocinato dall’ente sportivo A.S.I. ha ospitato il presidente nazionale, e provinciale Dr. Giancarlo Carosella e Angelo Musmeci; in rappresentanza del Comune di Catania l’Assessore Fabio Cantarella.
Le rappresentazioni di difesa personale sono state eseguite dagl’allievi dei maestri Barra e Rino Limoli. Presentatori Valeria Barbagallo e Armando Garufi.
Nel corso della premiazioni, il pubblico ha assistito a scene di danza classica, sfilate di moda, danza dei leoni e tecniche di difesa, anche con armi da sparo e da taglio, preparati con cura dai maestri Barra e Limoli.
Di particolare interesse l’esibizione degli antichi maestri del bastone siciliano, tecnica tramandata dai pastori d’altri tempi e messi in codice per non essere dimenticati dal maestro Spina.
Nel corso della serata si sono succeduti vari tipi d’interventi come quello: del Dott. Santocono sull’infezione HIV dove l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), ha pubblicato un dato all’armante: negli ultimi anni l’infezione è aumentata del 300%
Sulla fibrosi cistica, un male ancora incurabile dove la ricerca non è ancora riuscita a dare risposte certe.
Si è parlato anche del problema del femminicidio incitando i cittadini a denunciare se si avverte un reato.
In finale, il Premio letterario Ka’ Tanja, è dato al Maestro 5° Dan Carmelo Santangelo, per le sue numerose attività svolte, con la seguente nota:
“Carmelo Santangelo, anni 83, di Adrano ma Catanese di adozione ex dipendente del Comune di Catania oggi in pensione, come assistente capo ha svolto le seguenti attività: Giornalista internazionale (titolo rilasciato dalla Repubblica Senegalese); Maestro di arti marziali 5° dan dove sin dal 1970 insegna nei quartieri a rischio di Catania, ambientalista del WWF, collaboratore del centro di recupero fauna selvatica, Presidente dell’Associazione Sportiva Tempo Libero del Fanciullo; Campione nazionale di karate; scrittore, giornalista e poeta, mettendo impegno nelle denunzie contro l’inquinamento atmosferico e del mare.
La passione giornalistica la riversata attraverso il Giornale di Sicilia, La Sicilia, il Mercatino, MetroCT, Cronaca Mediterranea, la Gazzetta Rossa Azzurra (pagina di Adrano e Biancavilla),pubblicando alcuni testi di storia e di attualità come: L’estate del 43, Infiniti Calci e Pugni per qualche medaglia, Tempi Lontani – ma non troppo, Mare Nostrum.
La premiazione è stata affidata alla professoressa Agata Teresa Motta, presidente della FIDAPA Gravina di Catania nella fattispecie un quadro con inciso un Drago dorato, simbolo della spiritualità delle Arti Marziali e del buon auspicio.

.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il Libro

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Il Diritto a portata di mano

Annunci