Abbasso le gite scolastiche di istruzione. Viva la didattica in rete

Anche chi non fa parte del mondo della scuola sa a cosa si erano ridotte prima del covid19 le gite scolastiche di istruzione. Guazzabugli di adolescenti in libera uscita. Ragazzi smarriti di giorno e spesso svegli la notte, professori accompagnatori estenuati da noia e fatica.

Meglio apprendere la storia dell’arte in classe, se l’insegnante è bravo. Oppure, se la scuola è chiusa come quest’anno, è preferibile la didattica on line che sfrutta tutte le immense possibilità della rete.

Al riguardo CIVITA Sicilia offre agli studenti la possibilità di seguire gratuitamente, tramite la piattaforma zoom, un ciclo di lezioni di storia dell’arte veramente ben congegnato.
Alcuni specialisti illustreranno on line il patrimonio artistico elaborato nel corso dei secoli e conservato, assieme ad opere di esponenti delle nuove tendenze dell’arte, in due musei palermitani appartenenti alla Fondazione Sicilia (un tempo Banco di Sicilia): la pinacoteca di Palazzo Zito e la collezione archeologica di Palazzo Branciforte.

Le lezioni sono gratuite su prenotazione (fino ad esaurimento dei posti disponibili) ed hanno la durata di 45 minuti. Destinatari sono gli studenti delle scuole secondarie. La serie di incontri è denominata “Didattica attraverso l’arte” per la conoscenza e la fruizione inedita del patrimonio storico-artistico della Fondazione Sicilia: antichi vasi e monete, dipinti e ritratti, esponenti delle principali correnti artistiche ed altro ancora.

Il programma educativo curato da CIVITA è geniale: ogni lezione affronta un tema, un focus (ad esempio la scultura antica), che è anche occasione per muoversi virtualmente nel tempo (si parlerà dell’importanza del culto del corpo e del benessere fisico nella cultura greca) e nello spazio (si vedranno capolavori d’arte conservati nelle maggiori collezioni archeologiche europee), abbracciando il contesto letterario, architettonico, urbanistico, antropologico nel quale l’opera d’arte si colloca.

Ogni lezione sarà dunque come un meraviglioso viaggio di scoperta, forse più utile e divertente di una inconcludente gita scolastica di istruzione.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci