A GRAVINA LA TERZA EDIZIONE DEL PREMIO DI POESIA DIALETTALE “NINO GIUFFRIDA”

di ANTONIO AIELLO

Venerdì 4 settembre presso l’ex monastero benedettino di Sant’Antonello sito in Gravina di Catania, messo a disposizione per l’occasione dal prof. Federico Vagliasindi, ha avuto luogo la terza edizione del premio di poesia dialettale dedicato alla memoria dell’ironico poeta popolare poeta Nino Giuffrida (1935-2013) sulla cui figura ed opera si è soffermato Alfio Patti.
La serata, realizzata dietro iniziativa dell’associazione culturale “Colata lavica”, è stata presentata da Loredana Amato ed ha visto gareggiare diciotto poeti che hanno realizzato testi in lingua dialettale, letti poi sul palco da loro stessi o da attori.
A conclusione della manifestazione la giuria, costituita da Marinella Fiume -presidente- Giusy Di Mauro e Santo Privitera- ha assegnato il primo premio a Nunziata Blancato autrice della poesia ” La jaggia”, seguita da Arcangelo Gabriele Signorello con Vampuliata 32ma”, mentre a classificarsi terza è stata Giusy Baglieri con “Pisa”. Menzione d’onore speciale per Antonino Giuffrida con ” ‘ A muntagna”.
La recita delle poesie è stata altresì intervallata dalle esibizioni canore di Alfio Patti, Puccio Castrogiovanni, Eleonora Bordonaro, Carlo Muratori e del gruppo “I Placaloti” (Ambra Ferrara, Nino Mendola, Carmelo Pezzino e Salvo Rapisarda).
Una riuscitissima serata che ha allietato i presenti -distanziati causa disposizioni antivirus- e che lascia ben sperare per una quarta edizione del premio.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Migdalor/Faro – Rubrica di Ebraismo

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci