Nella mattinata del 3 febbraio, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad una ordinanza di applicazione di misura cautelare della custodia in carcere, emessa in data 30.1.2020 dal G.I.P. del Tribunale di Catania, nei confronti di PLATANIA Salvatore (classe 1996), ritenuto responsabile di una rapina in danno di una farmacia e di una tentata rapina in pregiudizio di un supermercato di Catania, entrambe consumate il decorso 8 gennaio 2020 ed aggravate dall’uso di un coltello.
Il provvedimento restrittivo compendia gli esiti dell’attività di indagine condotta dalla Squadra Mobile – Squadra Antirapine che ha acquisito gravi elementi indiziari nei confronti di PLATANIA Salvatore, quale autore di due rapine commesse lo stesso giorno in pregiudizio di due distinte attività commerciali.
In entrambi gli episodi delittuosi, la Squadra Antirapine ha lavorato sulle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza dei due esercizi commerciali la cui analisi, corroborata dalla preziosa collaborazione delle vittime, ha reso possibile la compiuta identificazione dell’autore.
In particolare, in occasione della rapina in farmacia, il sistema di videosorveglianza ha ripreso sia il PLATANIA, che ha agito a volto scoperto armato di coltello, sia l’autovettura utilizzata per allontanarsi dopo la consumazione del reato.
I successivi sviluppi investigativi hanno consentito di appurare che PLATANIA Salvatore, seguendo il medesimo modus operandi, ha tentato di rapinare anche un supermercato, nella speranza di maggiori incassi; tuttavia, la ferma opposizione di un dipendente ha fatto desistere l’autore dal portare a compimento il suo proposito delittuoso.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

Il Libro

La linea della fertilità

Annunci