Sport, in arrivo quasi 2 milioni di euro per il Campo di Atletica di Picanello

Nascerà anche un impianto per le competizioni indoor. L’annuncio dato dal sindaco Bianco in occasione della sua visita nella struttura per salutare gli atleti impegnati nel Campionato Italiano di Pentathlon di lanci Master.
Grazie al Bando per le periferie stanno per arrivare a Catania quasi 2 milioni di euro per il Campo di Atletica leggera di PIcanello. Lo ha annunciato questa mattina il sindaco Enzo Bianco nel fare un visita agli atleti impegnati nei Campionati Italiani invernali di Pentathlon dei lanci Master.
Il progetto prevede la realizzazione di un impianto coperto, all’interno del quale si potrà svolgere quasi tutto il programma indoor. Ci sarà anche una piscina che potrebbe opsitare la pallanuoto,la zona riscaldamento degli altleti, la mensa, il bar e un grande parcheggio sotterraneo. Oltre a questo è previsto anche il rifacimento del manto erboso e della pista di atletica oltre a tutta una serie di interventi per migliorare la struttura all’aperto.
Grande attenzione, dunque, da parte dell’amministrazione comunale nei confronti dello sport. Appena un mese fa, infatti, erano state reperite le risorse per procedere all’acquisto e installare entro entro i primi giorni di aprile i fari e i corpi illuminanti di sei impianti sportivi: il PalaNitta, il PalaSpedini, i campi di calcio Nesima, Duca d’Aosta, Velletri e IV Novembre di baseball e rugby.
“Lo sport – ha detto il sindaco Bianco – per una città è civiltà, è vita, è sviluppo di civiltà; crea le basi anche per contribuire a migliorare il futuro dei nsotri giovani: sia dal punto di vista fisico sia da quello sociale. Questo risultato, insieme agli altri da poco raggiunti, premia il grande impegno profuso dall’amministrazione comunale per portare gli impianti sportivi catanesi ad un livello dignitoso, adeguato alle legittime aspirazioni della nostra città”.
Accompagnato dal suo consulente per lo Sport, Orazio Arancio, il sindaco Bianco, dopo essere stato accolto dal Presidente provinciale della Federazione Italiana Atletica Leggera, Giuseppe Sciuto, si è anche intrattenuto con gli atleti provenienti da tutte le parti d’Italia. Un’ottantina, ovviamente tutti over 40.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci