Banner Estate in Città

Pallavolo: la Messaggerie avrà il PalaCatania

CATANIA – La Pallavolo catanese è tornata in serie A e i tifosi potranno ammirarla ed emozionarsi al PalaCatania. Esito positivo dell’incontro tra l’assessore comunale allo Sport Valentina Scialfa e la Messaggerie, la società di volley che quest’anno è stata promossa in A2. L’Amministrazione comunale metterà a disposizione il PalaCatania per consentire gli allenamenti e di disputare le partite in casa, superando anche le difficoltà organizzative per il tappetino da utilizzare nelle gare ufficiali.
«Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato l’assessore Scialfa – di aver trovato la soluzione affinché la Messaggerie possa giocare le gare casalinghe nel Palazzetto principale della città come auspicato da tutti. L’amministrazione guidata dal sindaco Bianco si è messa a disposizione dello sport e di quelle realtà catanesi che riescono a raggiungere livelli di eccellenza come in un questo caso. Abbiamo trovato una soluzione compatibile con le normative comunali. Il PalaCatania sarà dunque la casa della pallavolo di serie A e continuerà a essere un punto di riferimento per le altre discipline del mondo sportivo catanese”.
La soluzione prospettata durante la riunione dall’assessore allo Sport trova tra l’altro la condivisione della Lega italiana pallavolo che ha evidenziato come l’utilizzo che attuerà Catania è comune alla stragrande maggioranza delle città in cui militano squadre di serie A.
Grande soddisfazione è stata espressa da Natale Aiello, presidente Messaggerie Bacco Volley Catania.
«Siamo veramente soddisfatti – ha detto – e ringraziamo il sindaco Bianco e l’assessore Scialfa per la disponibilità dimostrata. Adesso possiamo programmare la nostra attività nel migliore dei modi, per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che ci siamo dati. Diamo a tutti gli appassionati di volley appuntamento a settembre al Pala Catania, per una stagione di serie A2 tutta da vivere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare...