INTENZA ATTIVITÀ DELLE VOLANTI

Nel tarda sera del 10 marzo scorso, personale delle Volanti ha tratto in arresto per il reato di inosservanza agli obblighi della sorveglianza speciale il pregiudicato GANGI Paolo, classe 1978, il quale, incurante delle prescrizioni scaturenti dalla misura di prevenzione applicatagli, alla vista degli operatori di Polizia è fuggito precipitosamente per sottrarsi al controllo.
A seguito dell’arresto, avvenuto dopo una lunga resistenza opposta al personale in divisa, il P.M. di turno ha disposto l’immediata liberazione del GANGI, con ripristino della misura della Sorveglianza Speciale.
Sempre nella serata del 10 marzo, agenti delle Volanti hanno arrestato CONFORTO Antonio, classe 74, il quale, a seguito di un’attenta attività di osservazione e controllo effettuata dagli operatori di Polizia è stato sottoposto a una perquisizione domiciliare motivata dal sospetto via vai di gente verso l’abitazione del medesimo CONFORTO.
A seguito dell’attività di P.G., l’uomo è stato trovato in possesso di un involucro di cocaina custodita all’interno del bagno, per un totale di 10 grammi, con annesso materiale di confezionamento e taglio, nonché la somma di 150 euro, verosimile provento dell’attività illecita. Su disposizione del P.M. di turno, il CONFORTO veniva sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dello svolgimento del rito per direttissima.
Nella mattinata di ieri, sempre personale delle Volanti ha denunciato in stato di libertà due individui, G.S. e F.C., per il reato di ricettazione.
I due non hanno addotto alcuna giustificazione circa la provenienza, il possesso e la vendita di oggetti d’epoca che stavano effettuando presso il mercatino delle pulci ubicato nell’area antistante l’ingresso del porto, sito in questa via Dusmet.
In particolare, un utente qualche minuto prima ha segnalato di avere il sospetto che gli oggetti posti in pubblica vendita fossero proprio quelli a lui rubati qualche giorno addietro, all’interno di una villa sita in un comune del capoluogo etneo. A seguito degli opportuni accertamenti, gli oggetti effettivamente riconosciuti e corrispondenti a quelli denunciati per furto in abitazione, sono stati restituiti al legittimo proprietario.
Ancora ieri, ma nel corso del pomeriggio, i poliziotti delle Volanti hanno effettuato un servizio di osservazione e controllo finalizzato ad arginare il tristemente noto fenomeno dello smercio di stupefacenti all’interno del quartiere Librino.
In particolare, in viale Castagnola, gli operatori di Polizia hanno assistito a uno scambio sospetto tra due soggetti. A seguito della perquisizione personale, il presunto spacciatore, noto pregiudicato catanese identificato per GANGI Salvatore, classe 89, è stato trovato in possesso di 87 involucri di carta alluminio, con all’interno marijuana, nonché altri tre involucri contenenti cocaina.
L’uomo è stato arrestato e, su disposizione del P.M. di turno, è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza in attesa di giudizio per direttissima.
Nella nottata appena trascorsa, due Volanti hanno sorpreso tre uomini nei pressi della rotonda che sovrasta l’Asse Attrezzato, alla fine dell’autostrada PA-CT, intenti a tranciare i fili elettrici dell’illuminazione pubblica. Alla vista del personale della Polizia di Stato, dopo un goffo tentativo di nascondersi dietro un pilone di cemento, i tre malviventi si sono dati alla fuga; una corsa conclusasi con la cattura di due dei tre complici, ovvero TUDOR Valentin, nato in Romania (classe 81) e RACLIA Aurelian Viorel (classe 91), entrambi senza fissa dimora. Sono in corso accertamenti volti all’individuazione del terzo complice. Su disposizione del P.M. di turno, i due arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza, in attesa dello svolgimento del processo per direttissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare...