Inizio degli sconti? Ovviamente la Metro a Catania rigorosamente chiusa

 

Oggi iniziano ufficialmente gli sconti, anche se già da Natale soprattutto le grandi catene, in varie maniere hanno invogliano i clienti ad acquistare. In tutte le città del mondo quindi si cerca di agevolare l’acquisto,anche con la viabilità, autobus gratis, parcheggi più numerosi,più linee con la metropolitana. Ecco appunto la metropolitana, a Catania abbiamo finalmente una Metro che collega agevolmente con il centro di via Etnea, varie parti della città, in questa maniera quindi si evita il caos del parcheggio. Le famiglie prendono la metro e in pochi minuti sono in pieno centro (Corso Sicilia).
Invece noi Catanesi ci dobbiamo distinguere sempre, il più delle volte lo facciamo in peggio, come questa volta. La Circumetnea che gestiste il servizio ha avuto la felice idea di serrare i cancelli, in pratica non fa servizio oggi che è la befana e domani domenica. Quindi in questi due giorni di saldi che coincidono con il finire delle feste natalizie il cittadino e i negozianti del centro di Catania vengono penalizzati.Domenica con il lungomare liberato, chiuso al traffico, si poteva accedervi senza auto, evitando gli ingorghi di viale Africa, la metro che fà? rimarrà chiusa. Perché? Semplice!! la dirigenza della Circumetnea ha dimenticato che oggi iniziavano i saldi ,non sapeva del lungomare liberato e dei Musei aperti, quindi non ha potuto organizzare i turni di lavoro. Il cittadino si chiede “ok avete fatto un bel servizio durante le festività Natalizie ,ma ci vuole tanto ad organizzare due turni eccezionali per la Befana?” A prescindere dagli sconti , la befana fa parte da sempre delle festività Natalizie. O forse la dirigenza della Circum lo sconosce? Non entro nel merito poi per la chiusura di tutte le Domeniche, che senso ha se mi chiudete la domenica, invogliando poi il cittadino ad andare in un centro commerciale dove trova comodamente il parcheggio? Penalizzando ancora di più il centro storico della città.In molte cose Catania cerca si di scimmiottare i GRANDI ma nell’organizzare rimane sempre piccola.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

I Samaritani

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano

Il lato oscuro di musica e letteratura

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano