In Italia si continua a non fare figli

L’ISTAT recentemente ha reso pubblico un rapporto dove conferma quello che si prevedeva;un ulteriore calo del 15% delle nascite nel 2017, rispetto al dato già negativo del 2016.
Un dato atteso in quando le previsioni erano negative. Perfino  i dati che riguardano le famiglie extra comunitarie hanno evidenziato un calo di nascite del 8%.
Con questi numeri il Ministro delle Politiche per la famiglia  del governo grillo-leghista Lorenzo Fontana, quello che si dichiara contro gli aborti (anche terapeutici) e le famiglie arcobaleno, ha saputo commentare i dati dicendo che il governo avrebbe aperto un tavolo tecnico per la raccolta dei dati.
Ma quale raccolta dati? Si vuole ancora mettere la testa sotto la sabbia ? in Italia non si fanno figli per due motivi ,uno non ci sono politiche di garanzia per le famiglie, non mi riferisco ai bonus una tamtum che non risolvono nulla, un figlio non si cresce con 1000€ una tamtum ,ma si cresce diminuendo la tassazione sulla busta paga e aumentando gli assegni, si incentivano le nascite dando sicurezza ai giovani che vogliono farsi una famiglia, alle donne di non venire penalizzate sul posto di lavoro,  allunghiamo il congedo di maternità, apriamo più asili nido in modo che la donna può anche occuparsi del proprio lavoro. La vecchia Olivetti negl’anni che furono fece degli asili nido dentro l’azienda, ecco lo Stato invece di dare bonus, incentivi l’apertura anche di questi asili nido nelle grosse aziende o nei propri Enti e ministeri.
Incentiviamo anche agevolazioni per le coppie con l’acquisto della casa, non ci si rende conto che la crescita economica si attua anche con una politica demografica e familiare.
L’altro motivo per cui non si fanno fogli è il calo della fertilità sia negl’uomini che nelle donne, i motivi possono essere tanti , non è questa la sede per analizzarli in maniera dettagliata ma ci si può soffermare su due in particolare: lo stress che influisce nella fertilità e sicuramente l’inquinamento.
Una politica per la famiglia, serie e costruttiva deve intervenire anche correttivi ecologiche per rendere le nostre città più vivibili, invece si va sempre di corsa  si mangia cibi spazzatura per risparmiare tempo con gli effetti negativi anche sulle nascite.
Questo governo nazional populista, dove tanti italiani hanno riposto fiducia,  invece di fare proclami e sprecare soldi su mance elettorali dovrebbe intervenire a gamba tesa proprio in questo settore.

Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

I Samaritani

Annunci

Il lato oscuro di musica e letteratura

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci