E-Med-Med Project. Firmato protocollo Comune di Catania e Occam

Nel millennio della comunicazione, della tecnologia e della digitalizzazione progressiva che investe gran parte delle attività quotidiane, l’Osservatorio sulla Comunicazione Digitale (OCCAM) fondato nel 1997 dall’Unesco e affiliato ONU dal 2003 si occupa proprio di assistenza e contrasto alla povertà grazie alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ITC).

Ed è stata scelta Catania come sede del progetto “E-Med-Med Project” che pone un focus particolare nella cruciale area del Meditteraneo. Una zona in cui la situazione di emergenza è divenuta una costante da affrontare con una logica diversa e più strutturata. Questo progetto, nato in seguito all’introduzione della Mediterranean Platform of e-service nel 2013, nelle parole del Sindaco Enzo Bianco “renderà Catania un hub nel campo della ricerca e della telemedicina”

Un riconoscimento importante per la città di Catania che diverse volte ha dato con la sua solidarietà grandi lezioni di civiltà. La rete umana e umanitaria creata fra militari, volontari, strutture ospedaliere in occasioni particolarmente drammatiche è stata sottolineata nella Sala Bellini di Palazzo degli Elefanti sia dal primo cittadino che dal Presidente Occam Pierpaolo Saporito. Un progetto che consentirà di affrontare il fenomeno della migrazione di massa in maniera più sinergica, innovativa, ed immediata.

Il Sindaco ha ricordato diverse “call to action”, di quando -ad esempio- grazie alla diffusione di un comunicato in tanti hanno portato giocattoli al Municipio per i piccoli profughi, o i pasti caldi donati da diverse reti ospedaliere.

Lo spirito di squadra fra i vari soggetti coinvolti e i diversi paesi sarà l’incentivo per rendere operativo, entro 4 mesi, questo progetto.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

Ti potrebbe anche interessare...

I Samaritani

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano

Il lato oscuro di musica e letteratura

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano