Controlli nell’ambito della tutela sanitaria da parte della Polizia di Stato

AGENTI DEL COMMISSARIATO NESIMA SEQUESTRANO 200 KG. DI PESCE IN PESSIME CONDIZIONI

Lo scorso 15 maggio, personale del Commissariato Nesima ha sequestrato oltre 200 kg. di pesce, in pessimo stato di conservazione sequestrato a due venditori ambulanti, installatisi lungo il viale Mario Rapisardi.
Gli agenti, che hanno condotto l’operazione con l’ausilio di personale della Polizia Locale – Reparto Annona e dell’Asp Veterinaria di Catania, hanno potuto verificare che – sebbene il pescato fosse di giornata – la perdurante esposizione al sole, senza idonea refrigerazione e la condizione di scarsa igiene dovuta alla collocazione del pesce medesimo sul piano stradale, senza alcuna protezione, hanno reso il prodotto non più idoneo al consumo umano. Tutta la merce, pertanto, è stata sequestrata e distrutta.
Un ulteriore rilievo ha riguardato l’illecito utilizzo, da parte dei due commercianti, della licenza che, sebbene permettesse di esercitare la vendita ambulante, è stata sfruttata per un esercizio di vendita “a sede fissa”.
È stato, altresì, accertata e sanzionata a cura della Polizia Locale, l’illecita occupazione di suolo pubblico.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

WordPress spam blocked by CleanTalk.

Ti potrebbe anche interessare...

I Samaritani

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano

Il lato oscuro di musica e letteratura

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano