Acireale, presentato il progetto del nuovo pattinodromo

ACIREALE – Il progetto per il miglioramento del Pattinodromo comunale di Acireale prevede la realizzazione dell’adeguata copertura, l’intervento di messa a norma dello spazio sportivo, l’eliminazione delle curve dell’anello, la ristrutturazione degli spogliatoi per gli atleti e dei servizi igienici e la realizzazione dell’infermeria, di un vano accessorio e dell’impianto fotovoltaico. Gli interventi sono stati illustrati stamattina in conferenza stampa dal consulente provinciale per l’impiantistica sportiva Anna Sapienza, in presenza del sindaco Roberto Barbagallo, del vicesindaco Nando Ardita, dell’assessore allo Sport Giuseppe Sardo, del presidente del Consiglio comunale Rosario Raneri e del presidente della Fisr Sicilia e della Usd Galatea Acireale Massimiliano Trovato.
«Questo progetto ci dà la misura di quello che diventerà il Pattinodromo di Acireale. Siamo felici che finalmente questo impianto possa essere migliorato e riqualificato, diventando una nuova struttura quasi del tutto coperta, permettendo di fatto agli sport a rotelle di
fare il salto di qualità e di allargare l’offerta anche ad per altri sport minori, – ha dichiarato l’assessore Sardo-. E’ stato un grande lavoro di confronto, questo non è un punto di arrivo ma di partenza per lo sport acese e ringrazio il sindaco Barbagallo e l’onorevole Nicola D’Agostino per l’attenzione mostrata fino al completamento dell’iter».
Proprio nei giorni scorsi è arrivata la firma dell’Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo sul decreto di finanziamento che mette di 1 milione e 15 mila euro, inserito nel Patto per il Sud.
«Appresa la notizia, da uomo di sport ho pensato con soddisfazione ad Orazio Trovato, padre della rotellistica acese. La Usd Galatea è una delle società più antiche della regione e questo progetto rende felice una figura che rappresenta lo sport acese», ha dichiarato Rosario Raneri
Il presidente della Fisr Sicilia e della Usd Galatea Acireale Massimiliano Trovato ha ripercorso l’iter del progetto e ringraziato quanti si sono spesi per sua realizzazione: «Finalmente dopo sette anni, il sogno diventa realtà. Acireale avrà un pattinodromo con la copertura, il primo nel Sud Italia, in cui tutti i ragazzi potranno fare sport 365 giorni all’anno».
«Non abbiamo mai abbassato la guardia e il risultato è arrivato – spiega soddisfatto il sindaco Roberto Barbagallo – si parla di questo progetto da quasi un decennio. Questa Amministrazione ha intercettato l’occasione migliore per ottenere le risorse, grazie soprattutto all’attenzione del deputato regionale Nicola D’Agostino che ha seguito tutti i passaggi con la massima attenzione e finalmente abbiamo in mano il decreto di finanziamento. Ringraziamo il Coni e l’Assessorato regionale,- ha concluso il sindaco Roberto Barbagallo-. Oggi è difficile gestire al meglio e realizzare strutture sportive. Da un lato con le società sportive stiamo cercando di gestire e migliorare le strutture esistenti. Dall’altro stiamo pensando a una grande area sportiva nella zona Tupparello, che dovrà essere intitolata a Rino Nicolosi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare...