Acireale. Domani mattina assemblea dei netturbini con sit-in in piazza Duomo contro i licenziamenti arbitrari da parte della Tekra e la mancanza di sicurezza nel cantiere.

Si terrà domani mattina in cantiere l’assemblea dei netturbini del servizio di raccolta e trasporto rifiuti di Acireale, che poi alle 10 daranno vita ad un sit-in in piazza Duomo sotto la sede del palazzo di città. Motivo della protesta sono i licenziamenti e le sospensioni ritenute arbitrarie dagli stessi operatori ecologici, nonché la mancata applicazione di quanto previsto nel contratto collettivo nazionale di lavoro e la violazione della legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro nella rimessa e sui mezzi adibiti all’espletamento dei servizi nel comune acese. Lo stato di agitazione è stato indetto dalla federazione provinciale Igiene ambientale della Ugl di Catania, guidata dal segretario Santo Gangemi che annuncia una battaglia serrata finché non verranno tutelati i diritti dei lavoratori.

Redazione Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.

Lascia un commento

WordPress spam blocked by CleanTalk.

Ti potrebbe anche interessare...

I Samaritani

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano

Il lato oscuro di musica e letteratura

Proposte editoriali

Sulle rive del Mare Chazaro

5 Mar di Suzana Glavaš

La linea della fertilità

Tesori nascosti di casa nostra

Il Diritto a portata di mano

Annunci

ADV: Il mistero dell'Accorano